Le cospirazioni anti-vaccino stanno ancora ottenendo impegno su Facebook, nonostante siano state verificate come false

Controllo Dei Fatti

(Screenshot da Facebook)

Fact vs. Fake è una colonna settimanale in cui confrontiamo la portata dei fact check e degli hoax su Facebook. Leggi tutte le nostre analisi qui.

Come Facebook deve affrontare una pressione crescente per rimuovere le teorie del complotto anti-vaccino dalle sue raccomandazioni, le bufale antivaxxer stanno ancora ottenendo molto coinvolgimento sulla piattaforma.



Nel fine settimana, l'Agence France-Presse smascherato una notizia falsa che affermava che un tribunale americano aveva trovato un legame tra il vaccino contro la parotite, il morbillo e la rosolia e l'autismo. La bufala era una copia di quella che (di proprietà di Poynter) PolitiFact ha valutato 'Pants-on-Fire' la scorsa settimana - tranne che è stato tradotto in francese.

Entrambe le organizzazioni fanno parte della partnership di verifica dei fatti di Facebook, che consente loro di ridurre la portata dei post che ritengono falsi. Ma mentre il fact check di PolitiFact ha più portata rispetto alla bufala antivaxxer la scorsa settimana, l'AFP ha avuto un decimo degli impegni su Facebook che il fake ha collezionato in Francia. (Divulgazione:Essere un firmatario diil codice dei principi dell'International Fact-Checking Networkè una condizione necessaria per aderire al progetto di Facebook.)

A parte le cospirazioni antivaxxer, questa è stata una settimana relativamente buona per i partner di controllo dei fatti di Facebook. Una stazione televisiva indonesiana ha smentito una bufala su un candidato presidenziale che tradiva durante un recente dibattito e l'ente di beneficenza britannico Full Fact si è impegnato più in un fact check sulle tasse che in una bufala islamofobica.

Di seguito sono riportati i principali fact check dall'ultimo martedì in ordine di numero di Mi piace, commenti e condivisioni che hanno ottenuto su Facebook, secondo i dati degli strumenti di misurazione del pubblico BuzzSumo e CrowdTangle. Nessuno di loro affronta dichiarazioni verbali ( come questo ) perché non sono legati a un URL, un'immagine o un video specifico che i fact-checker possono segnalare. Ulteriori informazioni sulla nostra metodologia Qui .

(Screenshot da Facebook)

1. 'Jokowi accusato di usare strumenti di comunicazione durante il dibattito. Fatto?'

Fatto:13.6K impegni

Falso:9.4K impegni

Questa verifica dei fatti è stata una vittoria importante per Liputan 6, una stazione televisiva indonesiana e uno dei partner di verifica dei fatti di Facebook.

Il 17 febbraio, un utente di Facebook pubblicato un video e due immagini che pretendevano di mostrare il candidato alla presidenza Joko Widodo 'Jokowi' mentre utilizzava auricolari wireless per aiutarlo durante il secondo dibattito delle elezioni di quest'anno. Il post è stato copiato da un altro utente di Facebook che ha collezionato più di 35.000 condivisioni prima di essere cancellato. Liputan 6 ha smentito la bufala il 18 febbraio, citando diversi funzionari che hanno affermato che i dispositivi erano microfoni, non auricolari.

Liputan 6 ha segnalato il falso post su Facebook e Poynter non è stato in grado di condividerlo (e prontamente cancellarlo) senza ricevere un avviso - tranne nella visualizzazione a livello di post, che contiene un problema tecnico che consente agli utenti di condividere post falsi senza preavviso. Anche alcuni utenti cancellato la bufala dopo aver ricevuto fact check dalla stazione TV e da altri punti vendita.

Due. 'O'Rourke non ha spazzato via gli anziani e i veterani'

Fatto:2.4K impegni

Falso:1.2K impegni

Questo smascheramento di un meme virale su Beto O'Rourke ha ottenuto il doppio degli impegni su Facebook nonostante sia arrivato quasi due mesi dopo la prima pubblicazione della bufala.

Il 29 dicembre, un utente di Facebook pubblicato un falso meme che afferma che l'ex membro del Congresso degli Stati Uniti e candidato senatoriale del Texas ha fatto commenti sprezzanti sui veterani militari e sugli anziani. Factcheck.org ha smentito quel meme il 18 febbraio, riferendo di non aver trovato prove che O'Rourke abbia mai fatto quei commenti. PolitiFact anche valutato il post 'Pants-on-Fire'.

per quanto tempo vengono conteggiati tutti i voti

Factcheck.org ha segnalato il falso post su Facebook e Poynter non ha potuto condividerlo senza ricevere un avviso che era stato smascherato.

(Screenshot da Facebook)

3. 'Non puoi essere esente dalla tassa comunale se la tua casa è usata come luogo di culto'

Fatto:2K impegni

Falso:631 impegni

Questo fact check di Full Fact ha fatto saltare in aria una bufala islamofobica di Facebook in termini di portata.

Il 3 febbraio, un utente pubblicato una foto di uno screenshot su Facebook che afferma che i musulmani che usano le loro case come luoghi di culto sono esenti dall'imposta comunale nel Regno Unito. Il fatto completo ha riportato il 15 febbraio che lo screenshot rappresentava una petizione del 2013 che sosteneva che l'esenzione non si applicava ad altre religioni. Ma questo è falso, ha riferito l'ente di beneficenza per il controllo dei fatti; i luoghi di culto possono essere esentati dall'imposta comunale, ma solo se ufficialmente riconosciuti come tali.

Il fatto completo ha segnalato il falso post su Facebook e Poynter non ha potuto condividerlo senza ricevere un avviso che era stato smascherato.

Quattro. 'No, i tribunali statunitensi non hanno 'confermato' che il vaccino contro il morbillo 'causa l'autismo' '

Fatto:645 impegni

Falso:6.8K impegni

Questa bufala ha accumulato 10 volte più impegni su Facebook di un fact-check dell'Agence France-Presse - ed è copiata alla lettera da molti altri siti di notizie false in tutto il mondo.

Il 2 febbraio, una pagina Facebook chiamata Health Nutrition pubblicato una storia falsa, originariamente pubblicato nel maggio 2015, affermava che i tribunali statunitensi avevano dichiarato che il vaccino contro morbillo, parotite e rosolia causa l'autismo. L'AFP ha smascherato la falsa storia il 16 febbraio, riferendo che la corte citata nella falsa storia non aveva preso quella determinazione e che gli studi non hanno trovato una connessione tra il vaccino MMR e l'autismo.

PolitiFact smascherato la stessa storia, anche se in inglese, solo la scorsa settimana, ottenendo molto più coinvolgimento dell'AFP. L'AFP ha segnalato la falsa storia di antivaxxer su Facebook e Poynter non è stato in grado di condividerla senza ricevere un avvertimento che era stata smascherata.

(Screenshot da Facebook)

5. 'Kurt Cobain ha previsto ed espresso l'approvazione di una presidenza di Donald Trump? No.'

Fatto:362 impegni

giornale specchio della valle del sacramento in linea

Falso:932 impegni

Questa bufala non ha avuto molta popolarità su Facebook, ma è tenace reclamo zombi - uno che non muore dopo essere stato ripetutamente smascherato.

Il 9 febbraio, una pagina Facebook pro-Trump iperpartitica pubblicato uno screenshot di una citazione inventata dall'ex frontman dei Nirvana Kurt Cobain. Il post affermava che Cobain aveva previsto e approvato una futura presidenza Trump nel 1993. Ma PolitiFact ha smentito quel 12 febbraio, riferendo che la falsa citazione sta circolando almeno dal 2016 e da molti altri organi di informazione mainstream lo hanno segnalato come falso.

PolitiFact ha segnalato il falso post su Facebook e Poynter non ha potuto condividerlo senza ricevere un avviso che era stato smascherato.