Raccoglitori pieni di Big Bird: il rischio e i vantaggi del reporting sui meme

Altro

La sera del 16 ottobre, nel secondo dibattito presidenziale del 2012, Mitt Romney ha affermato che in qualità di governatore del Massachusetts, aveva richiesto 'raccoglitori pieni di donne' per reclutare le migliori candidate donne nel suo gabinetto. Un minuto dopo, la 23enne social media manager Veronica De Souza si è registrata bindersfullofwomen.tumblr.com e iniziò furiosamente a fare photoshopping.

Ben presto, le immagini di Christina Aguilera, Sandra Fluke e Dora the Explorer furono tutte intrappolate all'interno di tre anelli e pubblicate sul sito. Trenta minuti dopo, il blog aveva accumulato 3.000 follower. Il giorno successivo, @BarackObama ha rilasciato un file annuncio della campagna a tema raccoglitore attaccando le politiche di Romney sui diritti delle donne. Il Comitato congressuale repubblicano nazionale ha risposto con proprie osservazioni , sfidando il presidente Obama a inserire la sua lunga bolletta sanitaria in un raccoglitore.

dov'è maria bartiromo adesso

Quarantotto ore dopo la nascita del meme, De Souza seduto davanti alle telecamere della CNN con Soledad O'Brien e l'ex sindaco di D.C. Adrian Fenty per discutere il suo ruolo nel ciclo di notizie elettorali. 'Non l'ho fatto davvero per nessun motivo politico', ha detto loro. 'Ho solo pensato che fosse divertente.'



De Souza potrebbe averlo fatto fatto per il lulz , ma GIF, hashtag e macro di immagini in stile Lolcat a tema elettorale ora costituiscono seri tasselli di notizie sul percorso della campagna. Mentre i giornalisti inseguono le ricerche su Google e gli hashtag di tendenza, la traiettoria della copertura elettorale degli Stati Uniti viene smontata dal quartier generale della campagna e dagli uffici del DC e posta nelle mani delle folle più rumorose e dei loro microblogger più veloci.

'Il reporter moderno, in particolare l'incorporato, controlla costantemente il suo smartphone, così come l'aiutante', mi ha detto in un messaggio istantaneo il giornalista politico di Slate Dave Weigel. 'È difficile non essere influenzati.'

Memi nella storia

I giornalisti politici hanno molto tempo incentrato su morsi sonori e foto sincere per infilzare le posizioni e i personaggi dei candidati. Dopo il primo dibattito televisivo nel 1960, i commentatori (e sondaggisti pigri ) ha spinto la narrativa secondo cui la facile presenza sullo schermo di John F. Kennedy gli ha dato il vantaggio su un burbero e testardo Richard Nixon; otto anni dopo, Esquire ha manipolato una fotografia stock di Tricky Dick per mostrare una flotta di truccatori che si applicavano cipria, rossetto, mascara e lacca per capelli sulla sua testa.

In questi giorni, le parodie politiche si generano e scadono in un clip molto più accelerato. Le riviste vengono stampate troppo lentamente per dare il tono. Weigel vede i semi dell'ascesa del meme politico nello slogan del 2000 'Sore-Loserman' - una parodia del rifiuto del biglietto di Gore-Lieberman di concedere nelle elezioni del 2000 che si è diffuso dai paraurti delle auto ai forum politici . I mancini hanno replicato con la loro stessa parodia, 'Bush-Cheated'.

Nei dibattiti Bush-Kerry del 2004, Weigel ha visto la beffa dell'affermazione di Bush, 'Hai dimenticato la Polonia', diffondersi ancora di più, guadagnando terreno senza alcuna 'spinta' da nessuna delle due campagne politiche. Le elezioni del 2008 hanno portato l'attenzione del pubblico al sito web monodose di Mat Honan ' Barack Obama è la tua nuova bicicletta , 'Il video virale' Ho una cotta per Obama , 'E un'immagine photoshoppata del viso di Sarah Palin su un bikini con bandiera americana.

Ma questa è la prima elezione presidenziale in cui l'infinito riff del vero meme di Internet - un gioco ripetitivo, mutevole, in crowdsourcing di alcuni minuti dettagli - ha preso il controllo della conversazione della campagna e l'ha diretta in un territorio strano. Come ha detto alla BBC Brad Kim di Know Your Meme, un meme per definizione 'cambiamenti di forma o significato' con ogni iterazione, mutando sempre più dal punto originale ogni volta che viene condiviso.

la neve cade a new york times

Dai meme ai messaggi

Alcuni di questi meme, come ' Minaccioso Josh Romney ' o ' Eastwooding , 'Sono rimasti nel regno di Internet all'interno dello scherzo. Ma altri si sono evoluti da meme crowdsourcing a messaggio di campagna di alto livello, spesso privando le citazioni del loro contesto più ampio lungo la strada. Prendi 'Non l'hai costruito': A frase modificata in modo selettivo da un raduno di Obama che ha descritto il presidente come anti-business. 'I giornalisti locali e nazionali pensavano che [la frase] fosse piuttosto minore, o niente', dice Weigel. Ma online, 'le persone sono andate oltre le teste dei media e lo hanno condiviso tra loro'. Più tardi, la campagna di Romney 'l'ha presa tardivamente dopo che è stata testata sul campo', dice Weigel. La gaffe di Obama ha dato vita allo slogan della Convenzione Nazionale Repubblicana 'We Built It'. I media hanno finito per coprire quattro delle parole di Obama per mesi.

Sfruttare i meme è una mossa difficile per i candidati alla presidenza: appoggiarsi troppo alla cultura di Internet può far sembrare le loro campagne frivole o fuori dal mondo. Alla Convention Nazionale Repubblicana, oratori come Mia Love ha utilizzato il ritornello 'We Built It' in contesti che non avevano senso. Quando la campagna di Obama ha convertito il meme di Big Bird in un file annuncio politico , lo scherzo era già vecchio di una settimana. (Potrebbe essere peggio: il Comitato congressuale repubblicano nazionale era in ritardo di tre anni per il Meme di intercettazione dei VMA di Kanye West ).

Non importa quanto la tattica colpisca, giornalisti e commentatori politici stanno coprendo ogni ruga, inseguendo una traiettoria selvaggia di frasi che prima sarebbero passate inosservate. Alcuni di questi meme non iniziano nemmeno come critiche sostanziali prima di decollare. Ho chiesto a De Souza, tramite Tumblr, perché la frase 'raccoglitori pieni di donne' l'ha eccitata in quel minuto dopo che aveva lasciato la bocca di Romney. Cercare e assumere candidate donne non è una buona cosa? 'Direi che ha assunto quelle donne per riempire una quota', ha risposto De Souza. 'I politici si occupano di status (soprattutto se si candidano alla presidenza), quindi un gabinetto pieno di donne gli sta bene'.

Direi che un gabinetto pieno di donne sembra buono perché è bene . Ma nel contesto ristretto delle elezioni del 2012, 'raccoglitori pieni di donne' è una frase che merita di essere presa in giro per un motivo: l'ha detto Mitt Romney. Le donne progressiste che hanno alimentato il meme del raccoglitore vedono già Romney come un candidato con un comportamento robotico e un pessimo record sui diritti delle donne. Sentirlo imitare il linguaggio dell'azione affermativa sembra sbagliato per loro, anche se è giusto.

Il meme è derivato da lì. Da allora i critici di Romney hanno usato 'raccoglitori' per montare attacchi personali vagamente correlati contro il candidato, incluso il suggerimento che lui è un cane cornuto . (Delle critiche femministe rivolte a Romney, una storia di molestie sessuali non è una di queste). Altre voci sono ancora meno sostanziali. Che rilevanza ha la canzone pop 'Call Me Maybe' o una foto di Britney Spears vecchia di anni in questo meme? Ad un certo punto, la sensazione che alimentava il meme ha lasciato il posto alla libera associazione di Trapper Keeper. Non solo il meme non ha senso come critica politica a questo punto, ma non è nemmeno più divertente.

Do la colpa a giornalisti come me per aver picchiato a morte i rilegatori. Anche quando non miriamo consapevolmente al dominio SEO, il modo in cui riportiamo oggi - incollati a Twitter, assorbendo e articolando giudizi istantanei simultaneamente - rende sempre più probabile che ci suderemo per le piccole cose. In The New Republic, Maria Konnikova ne offre alcuni studi sul cervello dei multi-tasker online che fanno luce su come i dettagli minuti possono trasformarsi in pioli di notizie durature. Gli spettatori che si destreggiano tra più piattaforme durante i dibattiti - tweeter, Facebooker, creatori di Tumblr, live-blogger e giornalisti - hanno maggiori probabilità di essere distratti da 'stimoli irrilevanti' nei contenuti che guardano. I più grandi multi-tasker 'hanno prestato un'attenzione parziale a molto e completa attenzione a meno'. Durante i dibattiti, possono 'notare le cose apparentemente superficiali' ma perdere il succo.

Le barzellette su Internet sono rivolte agli elettori impegnati

È improbabile che le persone che twittano ossessivamente dal vivo questi minimi dettagli siano spettatori imparziali. I 'doppi visualizzatori' di Internet: il 7 milioni di americani che guardano e commentano contemporaneamente sui dibattiti - hanno ampiamente preso una decisione. A settembre, Ezra Klein ha riferito che il 43 per cento degli elettori decisi ha dichiarato di seguire le elezioni 'molto da vicino'; solo il 12 per cento degli elettori indecisi ha detto la stessa cosa . Gli elettori indecisi sono quelli che hanno meno probabilità di sintonizzarsi su notizie elettorali, dibattiti, pubblicità e meme.

'La maggior parte delle volte, queste cose che diventano virali si stanno diffondendo tra persone le cui opinioni sono fisse', dice Weigel. 'Non stai vedendo barzellette che diventeranno la stenografia della campagna dell'elettore altalenante.'

membri del comitato editoriale del new york times

Quindi coprire i meme di Internet può significare che stiamo offrendo una copertura insensata a gruppi di persone altamente polarizzati. Questo non è necessariamente un nuovo concetto di cronaca politica: un ciclo di notizie di 24 ore online e via cavo si è espanso per raggiungere i drogati politici irriducibili, non quelli beatamente inconsapevoli. Ma i giornalisti sul battito dei meme non solo amplificano le sciocchezze, ma sfidano e arricchiscono anche la conversazione.

Quando David S. Bernstein, il giornalista politico del Boston Phoenix, ha sentito Romney dire 'raccoglitori', ha usato i suoi anni di esperienza nel riportare i record di Romney in Massachusetts per inserire alcuni fatti e contesto nel meme in via di sviluppo. Bernstein ha rivelato che i 'raccoglitori' di Romney hanno effettivamente avuto origine da un gruppo di donne bipartisan che lavorava per diversificare i concerti politici in Massachusetts. Romney non li aveva affatto richiesti. La narrazione intorno ai raccoglitori iniziò a ruotare sui fatti. (Forse assemblare raccoglitori di candidate donne di prima qualità non è poi così male, dopotutto, solo Romney è cattivo). Altri commentatori intervenuto per aggiungere ulteriore contesto . Quasi una settimana dopo la sua pubblicazione, Bernstein ' Attenti al raccoglitore 'Era ancora una delle storie più lette sul sito web di Phoenix. Come De Souza, anche Bernstein è apparso sulla CNN per discutere del suo lavoro.

'Devo fare il mio lavoro pensando che possa cambiare le menti', mi ha detto Bernstein al telefono quando gli ho chiesto se sezionare meme come questo può raggiungere il set indeciso. 'Non credo proprio che lo sia.'

pregiudizi dei media contro bernie sanders

Bernstein ha visto il suo pezzo esplodere grazie alla condivisione sociale di voci liberali mastodontiche come Arianna Huffington e Markos Mouslitsas - persone che già 'pensano che Romney sia una persona orribile'. Ma il lavoro di Bernstein ha contribuito a rendere più informata la critica liberale contro Romney e ha costretto i progressisti a parlare di donne in cariche politiche, cosa che non era altrimenti all'ordine del giorno in una stagione elettorale con quattro candidati uomini che fiancheggiavano il palco. Grazie ad un photoshopping veloce e sporco, un problema di nicchia è diventato una grande notizia, anche per quelle persone che non controllano ossessivamente Tumblr (o addirittura sanno di cosa si tratta).

Messaggi, memi e significato

Le campagne possono sfruttare i meme per tagliare il tradizionale ciclo di notizie, non è necessario alcun controllo dei fatti. Ma i giornalisti sono più veloci dei flack. Seguendo, ricercando e traducendo i meme, possono inserire questioni e valori rilevanti per almeno alcuni segmenti degli elettori americani, compresi quelli, come le donne, i cui problemi a volte vengono trascurati. Se spingono il meme abbastanza lontano, può persino tradursi in segmenti di TV via cavo e sezioni editoriali in tutto il paese, dove è più probabile che gli elettori indecisi diano un'occhiata. Il mio pezzo sui raccoglitori ha suonato nelle sezioni di opinione a Dallas, Miami e Long Island.

Ma la cooptazione del meme tende anche a minare il suo scopo iniziale: il lulz. Meme come i raccoglitori di Romney o la sedia di Clint Eastwood sono una forma di catarsi per i creatori di notizie politiche e i consumatori, una pausa dall'infinito ciclo elettorale che tutti noi dobbiamo sopportare ogni quattro anni. Riportare il meme toglie il divertimento; spiegare una barzelletta non è mai divertente.

La scorsa notte, Romney ha avviato il dibattito sulla politica estera preparandosi alle gaffe, scherzando sul fatto che il dibattito sarebbe stato una piattaforma per i candidati per 'dire cose divertenti non apposta'. Quando la notte ha portato poche gaffe a girare, gli spettatori e i giornalisti affamati di un nuovo meme virale si sono fissati invece su uno scherzo deliberato: l'uso da parte di Obama della frase 'cavalli e baionette' per bruciare le politiche militari obsolete di Romney. L'hashtag obbligatorio di Twitter, Photoshop Tumblr , e Riepilogo di Reuters emerse rapidamente.

Non mi sembrava giusto. Questo era uno slogan creato nel quartier generale della campagna, non nell'appartamento di un 23enne. I creatori di messaggi possono pre-fabbricare meme e i giornalisti possono annunciare 'l'ultimo tormentone del dibattito'. Ma senza nemmeno pochi minuti per vivere da solo, libero persino dal controllo dei media Il presidente Obama a cavallo di un unicorno non è molto divertente.