BuzzFeed modifica gli standard editoriali per consentire le sponsorizzazioni nella programmazione di intrattenimento

Altro

(Foto AP)

(Foto AP)

Gli standard editoriali di BuzzFeed sono stati modificati all'inizio di questa settimana per consentire una maggiore collaborazione tra la redazione della società e il personale addetto alla pubblicità, una mossa che secondo il redattore capo di BuzzFeed consentirà alla società di tenere il passo con gli standard promozionali nel settore dell'intrattenimento.

L'aggiornamento di questa settimana agli standard di BuzzFeed è l'ultimo di una serie di modifiche alle politiche editoriali avvenute mentre la società si è evoluta da una fiorente startup web a una potenza giornalistica con una redazione in crescita ed edizioni satellitari sparse in tutto il mondo.



Il cambiamento, afferma Ben Smith, caporedattore di BuzzFeed, è stato apportato mentre la società sperimentava la possibilità di consentire agli inserzionisti di sponsorizzare segmenti di intrattenimento con script. Il nuovo linguaggio non prevede sponsorizzazioni di notizie e si applica solo alle divisioni Life e Buzz dell'azienda, sezioni di BuzzFeed che producono stile di vita, cultura Web e contenuti dei social media.

nbc nightly news anchors weekend

'Stiamo cercando di crescere con un panorama dei media in rapida evoluzione', ha detto Smith. 'Ma ci atteniamo a principi che non cambiano.'

l'uomo soffre di un attacco di cuore selfie

Le nuove linee guida consentono ai responsabili editoriali di BuzzFeed di controllare determinate sponsorizzazioni e consentono ai redattori che non fanno notizia di partecipare a pubblicità di video e podcast:

BuzzFeed mantiene una divisione tra pubblicità e redazione. Tuttavia, ai dipendenti editoriali di livello dirigenziale potrebbe essere chiesto di esaminare determinate sponsorizzazioni o progetti. Alcune forme di pubblicità, inclusi i posizionamenti di prodotti e gli annunci in linea in video o podcast, implicheranno anche la partecipazione del personale che non fa notizia in una forma chiaramente divulgata.

Il vecchio linguaggio, che da allora è stato rimosso, vietava al personale della redazione di partecipare a contenuti pubblicitari:

Incoraggiamo i membri dello staff in redazione a collaborare con i membri dello staff in video, tecnologia o dati. Ma il personale del montaggio non deve mai collaborare o contribuire ai contenuti che fanno parte di una campagna pubblicitaria, che si tratti di video o di testo.

stage di giornalismo in onda estate 2016

Il personale addetto alla vendita di creatività / pubblicità non è autorizzato a contribuire a contenuti guidati dall'editoria. I membri dello staff creativo possono creare post della community con sottotitoli chiari che affermano che non fanno parte del team editoriale.

BuzzFeed's guida agli standard editoriali , un documento che regola questioni come i conflitti di interesse e la divulgazione, doveva essere un documento modificabile, ha detto Smith. La guida prevede modifiche, consentendo agli standard enumerati di 'evolversi man mano che vengono testati'.

I cambiamenti di questa settimana sono stati in parte innescati da un video di Matt Bellassai, uno staff di BuzzFeed dietro a una serie di video di successo intitolati 'Whine About It'. Nei video, che vengono pubblicati su Facebook e Tumblr, Bellassai prende lunghi tiri dai bicchieri di vino e si tiene in braccio a vari nervi dalla sua scrivania.

In un'edizione di ottobre di 'Whine About It', Bellassai ha lanciato uno sproloquio sugli sci sponsorizzato da 'Aprés Ski', una nuova serie televisiva di realtà di Bravo. Quell'episodio ha spinto BuzzFeed a ripensare alla sua gestione delle sponsorizzazioni per video e podcast editoriali sviluppati dal suo relativamente nuova divisione audio .

'Ha fatto un segmento promosso e abbiamo standard recenti per le notizie che non contemplano quel genere di cose', ha detto Smith. 'Ci sono accordi pubblicitari molto tradizionali in quei settori che volevamo accogliere.'

Lo staff pubblicitario di BuzzFeed ha lavorato a lungo con i marchi per creare contenuti sponsorizzati, ma questa è la prima volta che l'azienda pubblica linee guida che consentono al personale aziendale di collaborare con le divisioni editoriali Buzz e Life dell'azienda caso per caso.

I cambiamenti riflettono l'impollinazione incrociata editoriale e pubblicitaria che è in corso da anni altrove nel settore dei media. I marchi collaborano da tempo con riviste, TV locali e di rete e giornali per sponsorizzare vari segmenti dei loro contenuti, una pratica che da allora si è diffusa anche nei punti vendita online.

a che ora verranno conteggiati i voti

BuzzFeed ha affrontato i suoi standard editoriali in evoluzione in passato. Dopo J.K. di Gawker Trotter rivelato L'anno scorso che più di 4.000 post erano stati rimossi dal sito, Smith ha detto a Poynter che molti dei post erano vestigia dei primi giorni di BuzzFeed come laboratorio di contenuti. La guida agli standard editoriali di BuzzFeed, scritta dall'editore esecutivo di BuzzFeed News Shani Hilton, è leggermente cambiata da quando è stata pubblicata all'inizio di quest'anno; le revisioni hanno chiarito la posizione della redazione sui diritti delle donne, stabilisce gli standard che disciplinano il reddito esterno e proibisce gli animali esotici negli uffici della società.