Le città hanno tagliato i budget a causa delle chiusure del COVID-19 ma pagano milioni per le cause per cattiva condotta della polizia

Newsletter

Grandi città come New York e Chicago spendono fino a centinaia di milioni di dollari all'anno per risolvere le cause per cattiva condotta della polizia.

Le persone in lutto arrivano mentre gli ufficiali della polizia di New York fanno la guardia al servizio funebre di Eric Garner, il 43enne newyorkese la cui morte durante la custodia della polizia ha portato ad accuse di cattiva condotta della polizia. La città di New York si è risolta in via extragiudiziale e ha pagato alla famiglia Garner $ 5,9 milioni per il caso. (AP Photo / John Minchillo)

Copertura COVID-19 è un briefing quotidiano di Poynter sulle idee di storie sul coronavirus per i giornalisti, scritto dal docente senior Al Tompkins. Iscriviti qui per riceverlo nella tua casella di posta ogni mattina nei giorni feriali.

'Crisi' può essere una parola abusata, ma i governi delle città e degli stati rivendicheranno giustamente quella parola per il pizzico che la pandemia COVID-19 li ha messi. E mentre le amministrazioni cittadine tagliano i servizi essenziali e licenziano i lavoratori, un posto che potrebbero salvare una tonnellata di denaro è nei milioni di dollari che pagano in cause legali per cattiva condotta della polizia.



Questi pagamenti spesso non vengono dichiarati a causa di accordi di riservatezza, ma gli accordi compaiono da qualche parte nei documenti ufficiali del governo. Devi solo guardare. E se il governo non restituisce i dati, segnala quella , pure.

Di quanto stiamo parlando?

WBBM-TV a Chicago ha scoperto che i contribuenti di Chicago pagato 20,3 milioni di dollari per cause legali coinvolte nella polizia solo nelle prime otto settimane del 2018. Entro la fine di quell'anno, Chicago ha pagato 113 milioni di dollari nelle cause legali della polizia.

A New York City , il governo della metropolitana ha pagato $ 229,8 milioni in azioni legali contro il dipartimento di polizia. Nel complesso, la città di New York ha pagato $ 1 miliardo in varie azioni legali nell'anno fiscale 2018.

Nel 2015, Il Wall Street Journal è andato dopo questa storia . È atteso da tempo per un aggiornamento. Allora, il Journal ha scoperto che le prove video erano un fattore enorme nelle città per risolvere le cause velocemente e per grandi soldi. La storia del 2015 ha anche trovato:

Per la maggior parte dei dipartimenti di polizia esaminati dal Journal, le affermazioni più costose erano accuse di violazioni dei diritti civili e altri comportamenti scorretti, seguiti da pagamenti per incidenti automobilistici che coinvolgevano la polizia. I casi di cattiva condotta erano i più costosi per New York, Chicago, Los Angeles, Filadelfia, Washington, Dallas e Baltimora. I casi di incidenti stradali erano i più costosi per Houston, Phoenix e Miami-Dade, un dipartimento di polizia della contea.

Nel 2016, Governing Magazine ha condotto un sondaggio delle 20 città più grandi della nazione e ha scoperto che i milioni di risarcimenti per cause legali sono solo una frazione del costo dell'intero contenzioso.

quando le azioni di Microsoft sono diventate pubbliche

Dai dati governativi raccolti nel 2016. I dati riguardano tutte le cause che coinvolgono le città. (Governante)

Gli epidemiologi dicono che entro due settimane dovremmo vedere un picco nei casi di COVID-19 a causa delle proteste di strada da costa a costa, dove le maschere sembravano più per proteggere dagli spray al peperoncino e il distanziamento sociale era l'ultima cosa nella mente delle persone.

Il professore e critico dei media della Cornell Law School William A. Jacobson ha detto a Fox News , 'Ora che rivoltosi e saccheggiatori si stanno radunando in gran numero, i media non si preoccupano più dell'allontanamento sociale, perché i media simpatizzano con loro'.

Beh, non ne sono così sicuro. Ma non spetta a nessuno di noi decidere da solo che la pandemia è finita. I casi e le morti stavano aumentando, anche prima delle proteste di piazza.

(Organizzazione mondiale della Sanità)

I dati di monitoraggio della Johns Hopkins hanno mostrato che alcuni stati contano meno nuovi casi ma in altri, mostrati di seguito in toni rossastri, i casi sono in aumento. Più verde è lo sfondo, maggiore è la tendenza al ribasso di nuovi casi in quello stato. Più rosso è lo sfondo, maggiore è la tendenza al rialzo dei nuovi casi in quello stato. Fare clic sulla mappa per ottenere dati statali.

(Johns Hopkins University)

Milioni di famiglie ricevono carte di debito prepagate anziché depositi diretti come pagamenti di stimolo. E poiché arrivano in una busta contrassegnata come 'Money Network Cardholder Services' e non sono specificamente etichettati come provenienti dal governo degli Stati Uniti, le persone pensano che siano posta indesiderata e gettandoli nella spazzatura .

So che hai già trattato qualche versione di questa storia ma è stata la notizia più importante sul sito web del Washington Post lunedì . Un po 'di copertura giornalistica probabilmente fermerebbe la confusione.

OK, non l'ho visto arrivare. ResearchAndMarkets.com , un rapporto di ricerca di mercato internazionale e una fonte di dati, ha detto il l'industria dei frigoriferi ha visto un aumento del 160% nelle vendite dal blocco COVID-19.

Perché? Perché le persone compravano così tanti generi alimentari che avevano bisogno di un posto nuovo per conservarli tutti. Un'altra nozione è che le persone acquistano nuovi elettrodomestici piuttosto che permettere alle persone di entrare nelle loro case per riparare gli elettrodomestici esistenti (il che mi sembra un po 'lussuoso, ma è una tendenza dei consumatori, secondo l'Associazione dei produttori di elettrodomestici).

dani la ragazza alla finestra

Lo ha riferito il Detroit News :

Ramsey Bishar, proprietario del Big George's Home Appliance Mart di Ann Arbor, ha venduto quasi 500 congelatori nelle ultime settimane rispetto alle vendite annuali per un totale di 200. Altre 25 persone sono in lista d'attesa che dura da cinque giorni a una settimana mentre l'industria è alle prese con carenze perché l'epidemia sta interrompendo i produttori. Anche il reparto smart home dell'azienda, comprese le smart TV e gli aggiornamenti ai sistemi WiFi, è aumentato del 35% su base annua.

'Dato che le persone lavorano da casa', ha detto Bishar, 'vogliono una rete più affidabile'.

Ha riferito Bloomberg anche altri elettrodomestici stanno vendendo bene :

Le vendite dal 15 marzo all'11 aprile sono aumentate di circa il 70% delle 88 sottocategorie di prodotti per la casa e la cucina monitorate dal ricercatore di mercato NPD Group. Alcuni dei guadagni sono stati semplicemente sbalorditivi, tra cui macchine per la pasta elettriche (462%), macchine per bibite (283%), dispositivi di pulizia portatili (284%), macchine per la filtrazione dell'acqua (152%) e purificatori d'aria (144%).

Nella lista 'calda' ci sono anche lavatrici con cicli di sanificazione, aspiratori da bagno con luci 'germinali' e rubinetti azionati dal movimento come si vede nei bagni commerciali che possono prendere piede nelle case.

NPR ha pubblicato un articolo lunedì che ha sollevato la mia curiosità. Aveva a che fare con società di noleggio di abiti vedendo un forte calo degli affari e preoccupandosi per il futuro. Posso capire un calo degli affari, poiché le persone non vanno a riunioni formali o informali per quella materia.

Ma c'è qualche preoccupazione reale che potresti ammalarti indossando un vestito noleggiato? Se è vero, i negozi dell'usato non saranno praticamente cucinati? E non tutti i negozi di abbigliamento dovrebbero vietare di provare i vestiti?

Al momento, non abbiamo alcuna prova scientifica che puoi ammalarti a causa dei vestiti che sono stati infettati da COVID-19. C'è una storia che dice che i virus potrebbero essere in grado di vivere su cartone, ma anche in questo caso le prove sono dubbie.

Il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti è un po ' sconcertato perché i prezzi della carne bovina dell'era COVID-19 sono così alti e gli investigatori stanno esaminando le accuse di fissazione dei prezzi. Quattro confezionatori di carne controllano circa l'85% delle forniture di carne bovina negli Stati Uniti. Mentre il prezzo da pagare per la carne bovina è aumentato nell'ultimo mese, il prezzo che gli agricoltori ottengono per il bestiame che vendono è diminuito del 20%. Le aziende di lavorazione della carne hanno affermato che la chiusura degli stabilimenti ha ridotto le forniture ai negozi di alimentari e, poiché hanno bisogno di meno bestiame, il prezzo di vendita per gli agricoltori è diminuito. Essenzialmente, è una questione di domanda e offerta su entrambi i lati del processo con risultati diversi.

Vedrai molto di questo a giugno, quando le vendite al dettaglio, i viaggi aerei e i tassi di occupazione degli hotel inizieranno lentamente a riprendersi. Ma tieni presente che, ad esempio, anche un numero esiguo di passeggeri che salgono a bordo delle compagnie aeree potrebbe essere un aumento percentuale a tre cifre da aprile.

In un saggio davvero intelligente del New York Times Upshot, Neil Irwin lo ha avvertito i politici useranno queste percentuali per affermare che la ripresa è iniziata , senza fare riferimento al buco in cui ci troviamo ancora:

Quando qualcosa scende del 10% e poi sale del 10%, potrebbe sembrare che finisca di nuovo dove era iniziato. Ma non è così che funziona la matematica.

Un calo del 10% da 100 a 90, seguito da un aumento del 10%, lo farebbe tornare solo a 99. Con oscillazioni maggiori, questi effetti diventano più sorprendenti. Un calo del 40% seguito da un aumento del 40% risulterebbe in una quantità inferiore del 16% rispetto al punto di partenza.

A estremi ancora maggiori, ti ritroverai con numeri folli come quelli nell'esempio del traffico aereo, in cui un calo del 96% seguito da un guadagno del 123% ti lascia con un numero che è ancora del 91% inferiore al normale.

Irwin ha sottolineato che la confusione potrebbe aggravarsi ulteriormente quando vedremo i dati del prodotto interno lordo del secondo trimestre che ci dicono come l'economia si è comportata in aprile, maggio e giugno. Saremo tentati di confrontare queste cifre con il primo trimestre, ma ciò sarà avvenuto prima che i pieni effetti della pandemia colpissero gli Stati Uniti Quindi potremmo essere in modalità di recupero entro la fine di giugno e trovarci di fronte a cifre che fanno sembrare le cose peggiori di quanto non siano in quel momento.

Quindi, supponendo che la ripresa prosegua nel terzo trimestre, vedremmo un colpo di frusta del PIL per luglio, agosto e settembre, una cifra che uscirà il 29 ottobre, cinque giorni prima delle elezioni.

Come ha detto Irwin, potrebbe essere il più grande aumento percentuale del PIL trimestrale mai registrato. Ma dovremmo chiedere, rispetto a che cosa ?

Torneremo domani con una nuova edizione di Covering COVID-19. Iscriviti qui per riceverlo direttamente nella tua casella di posta.

Al Tompkins è docente senior presso Poynter. Può essere contattato a atompkins@poynter.org o su Twitter, @atompkins.