Reporter dedicati all'assistenza sanitaria portano le necessarie conoscenze di base alla copertura della pandemia di coronavirus delle redazioni

Reportistica E Modifica

La pandemia ha messo in luce il tipo di conoscenza di base e il potenziale di fonte che tali giornalisti possiedono.

Un membro dell'Unità dell'Esercito di Emergenza che indossa una tuta protettiva per proteggere dal coronavirus disinfetta le aree di una casa di cura a Madrid, Spagna, martedì 31 marzo 2020. (AP Photo / Manu Fernandez)

Mentre le redazioni statali e locali hanno affrontato le crisi finanziarie negli ultimi dieci anni, i licenziamenti hanno montato un attacco involontario a ritmi specializzati. I rapporti sull'assistenza sanitaria non sono stati immuni.

COVID-19 ha messo in luce i tipi di conoscenza di base e il potenziale di fonte che i giornalisti dedicati all'assistenza sanitaria hanno nel loro arsenale e che i loro colleghi non hanno. L'esperienza che copre i sistemi sanitari locali e la politica sanitaria consente ai giornalisti di fornire ai propri lettori un contesto più ampio mentre si copre la pandemia e di ritenere i leader responsabili mentre rispondono ad essa.



Kim Walsh-Childers è professore presso il College of Journalism and Communications dell'Università della Florida. La sua ricerca si concentra sulla relazione tra i mezzi di informazione e la loro comunicazione di informazioni sulla salute, il modo in cui la segnalazione influenza le decisioni di salute del pubblico e il suo effetto sulla politica di salute pubblica. Ha detto che a livello nazionale, in pubblicazioni come ProPublica e Kaiser Health News, la copertura di COVID-19 è stata eccellente. Ma non hanno avuto il tipo di perdite di giornalisti sanitari dedicati che hanno i punti vendita locali.

come scrivere una lettera di concorso

Quelli con giornalisti dedicati hanno i mezzi per produrre una migliore copertura.

'La conoscenza di base è la base e le fonti sono ciò che ti consente di svolgere il lavoro', ha detto Walsh-Childers.

Questa conoscenza di base include una comprensione del sistema sanitario americano, i problemi che ha dovuto affrontare negli ultimi anni e persino decenni e come ciò influisce su una comunità.

'Se non hai un background nella copertura del sistema sanitario, probabilmente non ti rendi conto fin dall'inizio che la nostra capacità ospedaliera è fondamentalmente appena sufficiente per affrontare la vita normale, i bisogni normali', ha detto.

qual è il tuo piano b

Il sistema non è progettato per affrontare questi massicci afflussi, specialmente quelli così diffusi. Di solito, un aumento della domanda arriva dopo un uragano o un'epidemia più localizzata.

'Allora, li spediremmo da qualche altra parte', ha detto. 'Ma ovviamente questo non funziona qui.'

Quando gli ospedali parlano di capacità, non parlano solo di spazio letterale e numero di letti. Stanno parlando del numero di persone di cui hanno le risorse per prendersi cura. Ciò include le forniture e, soprattutto, il personale.

'Se non hai un background nella copertura dell'assistenza sanitaria, probabilmente non sei consapevole del fatto che abbiamo una carenza di medici da molto tempo', ha detto Walsh-Childers. 'Abbiamo una carenza infermieristica da almeno 10 anni - probabilmente 15. Siamo tristemente molto indietro. Non si tratta nemmeno delle aree rurali e dei centri urbani che sono ancora più svantaggiati '.

Questo contesto è fondamentale per aiutare i lettori, gli ascoltatori e gli spettatori a comprendere la tensione che la pandemia di COVID-19 causerà alle loro comunità.

I giornalisti che coprono solo o prevalentemente l'assistenza sanitaria hanno maggiori probabilità di avere una rete di altri giornalisti sanitari a cui rivolgersi per un consiglio. È più probabile che siano membri di organizzazioni come Associazione dei giornalisti sanitari , che ha condiviso le storie dei membri e i fogli di suggerimento.

Oltre a comprendere la tensione degli ospedali, l'esperienza nel coprire l'assistenza sanitaria significherebbe che hai fonti nella comunità medica e con i fornitori, ha detto Walsh-Childers. Ciò sarebbe particolarmente utile in situazioni in cui i funzionari locali potrebbero sottovalutare la gravità della pandemia o offrire informazioni fuorvianti.

corpi trovati in container di spedizione

'L'altra cosa che avresti sviluppato ... sono le persone che si fidano di te, che sono abbastanza a loro agio con la tua copertura, che sarebbero disposte a chiamare e dire: 'Quella cosa che ha detto il governatore o il commissario della contea è sbagliata; permettimi di chiarire con cosa abbiamo effettivamente a che fare '', ha detto.

tariffe di abbonamento a minneapolis star tribune

Jessica Seaman si occupa di salute per The Denver Post dal 2018. Ha detto che avere a portata di mano la conoscenza della fonte è stata una delle tante cose che hanno aiutato nella risposta dei Post a COVID-19, che ha incluso storie critiche come il tensione finanziaria per gli ospedali rurali , nascente COVID-19 esami del sangue e l'uso della telemedicina .

'Avendo lavorato con il dipartimento della salute prima e con gli ospedali prima, sapevo come lavoravano tutti', ha detto. 'Avevo il cellulare di tutti (numero).'

Lei e un'altra giornalista, Meg Wingerter, che si occupava anche di salute, sono state in grado di collaborare con una manciata di altri giornalisti per coordinare una risposta. Ha reso più facile dividere il lavoro e assegnarlo a persone con background più rilevanti. Il Post aveva già una newsletter bimestrale sulla salute, Checkup Denver . Seaman e Tynin Fries, un membro del team di strategia digitale, lo hanno adattato alla luce della copertura COVID-19. Adesso è quotidiano.

Ci sono alcuni modi in cui le redazioni possono raccogliere i benefici dei giornalisti sanitari senza averne di dedicate nel personale. Molti di loro freelance. Ma Walsh-Childers sottolinea che potrebbe essere difficile ora. COVID-19 ha influito negativamente sulle finanze delle agenzie di stampa e i budget dei freelance stanno subendo un duro colpo.

Il direttore esecutivo di AHCJ Leonard Bruzzese ha osservato che le redazioni possono creare ritmi in cui i giornalisti coprono l'assistenza sanitaria e altre aree tematiche, ma ci sono degli svantaggi.

“Ovviamente, se costringi ogni giornalista a coprire più battute - come una sorta di reporter di incarichi super generali - diminuisci la loro capacità di sviluppare competenze in un'area. Competenza che rassicura il pubblico ', ha detto Bruzzese in una e-mail. 'Non sono sicuro che cambierà con il modello economico imposto dalle agenzie di stampa ora, ma se è così, i leader giornalistici devono riconoscere la loro responsabilità di offrire costantemente opportunità di formazione orientata all'argomento ai loro dipendenti'.

Catherine Sweeney è una giornalista freelance che si occupa della risposta delle redazioni a COVID-19. Puoi raggiungerla a catherinejsweeney@gmail.com o @cathjsweeney su Twitter.