Esclusivo: un'intervista con Norah O'Donnell, l'unica ancora a visitare le Bahamas dopo Dorian

Newsletter

Il tuo rapporto di Thursday Poynter

La conduttrice di 'CBS Evening News' Norah O'Donnell a bordo di un aereo della Guardia Costiera statunitense si è diretta alle Bahamas dopo l'uragano Dorian. (Foto per gentile concessione di CBS News)

Buon giovedì a te. L'uragano Dorian aleggia appena al largo della costa orientale, dopo aver lasciato un disastro alle Bahamas. È da qui che iniziamo oggi mentre ci mettiamo al passo con Norah O'Donnell di CBS News.

Proprio mentre l'uragano Dorian stava lasciando le Bahamas, la conduttrice di 'CBS Evening News' Norah O'Donnell si stava dirigendo lì. Mentre tutte le principali trasmissioni serali di notizie della rete avevano giornalisti alle Bahamas, O'Donnell è stata l'unica presentatrice ad andarci.



'È stato l'uragano più potente mai registrato sull'isola', mi ha detto O'Donnell in un'e-mail mercoledì sera dopo aver trascorso la giornata a terra alle Bahamas. “Sapevamo che questa sarebbe stata una crisi umanitaria imminente. Il nostro compito è fornire rapporti originali dal campo '.

O'Donnell ha volato con la Guardia Costiera degli Stati Uniti sulle isole colpite più duramente dall'uragano di categoria 5 prima di atterrare e vedere i suoi effetti in prima persona. Le ho chiesto di descrivere quello che ha visto.

come creare didascalie per le immagini

'Totale devastazione in molte parti di Abaco e Grand Bahama', ha detto O'Donnell. 'Un uomo salvato ci ha detto che vive ad Abaco da più di 50 anni. Questo è il primo uragano a distruggere la sua casa. È terribilmente straziante. Abbiamo sentito che tre quarti delle case vengono distrutte in alcune zone '.

Dopo aver trascorso la giornata alle Bahamas, O'Donnell è tornato ad ancorare il telegiornale della sera da Opa Locka, in Florida, il punto di riferimento per una massiccia operazione di ricerca e soccorso. Ma la sua copertura sugli uragani non è finita.

'I nostri meteorologi della CBS ci dicono che l'uragano Dorian è diretto direttamente alle Carolina', mi ha detto O'Donnell. 'E così anche noi siamo diretti lì.'


George Bolter, a sinistra, ei suoi genitori camminano tra i resti della sua casa distrutta dall'uragano Dorian a Freeport, Bahamas. (AP Photo / Ramon Espinosa)

In che modo esattamente i media dovrebbero coprire responsabilmente l'uragano Dorian? Ho posto la domanda ad Al Tompkins, la facoltà di trasmissione di Poynter. Per cominciare, ha detto, non dimentichiamo che la tempesta non è finita. Ha lasciato le Bahamas, ma ora sta influenzando gli Stati Uniti.

Una volta che la tempesta se ne va, i media non possono.

'Non stancarti di questa storia', ha avvertito Tompkins. 'Non staccare gli occhi da esso. L'aiuto segue la copertura e molte persone avranno bisogno di aiuto '.

In questo momento, la storia è fresca. Vediamo gli scatti dall'alto che ci mostrano la portata della devastazione. Vediamo gli scatti da terra che rendono personali le storie. Questa è la parte facile per i giornalisti.

La sfida sarà nelle prossime settimane e mesi, quando altre storie spingono l'uragano Dorian fuori dai telegiornali e dai giornali. Ma quelli colpiti dall'uragano continueranno a soffrire.

È qui che entrano in gioco i media con la copertura che dovrebbe rispondere a questa domanda per il suo pubblico: come posso aiutare?

'Questo sarà un lungo recupero per molte persone, e quel recupero sarà aiutato dalla copertura', ha detto Tompkins.


Lester Holt, conduttore di 'NBC Nightly News' e conduttore di 'Dateline NBC', al suo ufficio stampa a New York. (AP Photo / Richard Drew)

Mentre O'Donnell è andato alle Bahamas per il telegiornale di mercoledì sera, il conduttore di 'NBC Nightly News' Lester Holt è andato in prigione. Holt ha recentemente trascorso tre giorni rinchiuso all'interno del penitenziario di stato della Louisiana, la più grande prigione di massima sicurezza del paese, nota anche come Angola, dal nome dell'ex piantagione dove ora si trova la prigione.

Fa tutto parte del progetto 'Justice For All' di Holt. Il suo tempo in Angola è stato descritto in 'Nightly News' di mercoledì. Uno speciale di un'ora è programmato per andare in onda venerdì 'Dateline.' Domenica, MSNBC andrà in onda in un municipio dalla prigione di massima sicurezza di Sing Sing a New York. Holt lo modererà.

articoli di notizie sul sogno americano

Holt ha detto a Brian Steinberg di Variety , 'Sono stato in molte carceri nel mio rapporto. Una delle cose che ho vissuto è che sei costretto a vedere questi detenuti come persone. Li incontri e parli con loro, e certamente sono persone che in alcuni casi hanno fatto delle scelte davvero orribili nella vita. Tuttavia, è importante per noi avere loro notizie. '

Tra i più grandi temi di attualità del 2019? Immigrazione. Pistole. Politica presidenziale. E, sempre di più, il clima. Di tutti gli argomenti di attualità là fuori, il clima sta iniziando ad essere affrontato più spesso dai media anche se può essere un argomento complesso e poco maneggevole. Tuttavia, i media ci stanno provando. L'ultimo esempio è stato di sette ore di mercoledì sera Municipio della CNN sul clima con le aspiranti presidenziali democratiche.

Come Note di Michael Calderone di Politico , MSNBC sponsorizza un forum di due giorni dal 19 al 20 settembre e si prevede che oltre 220 organi di stampa forniranno una settimana di copertura sul clima in vista del vertice sull'azione per il clima delle Nazioni Unite del 2019 il 23 settembre.

Il conduttore di MSNBC Chris Hayes ha detto a Calderone: 'Non ho mai visto il livello di interesse essere così alto'.

Calderone scrive: 'Mentre molti attivisti ed esperti del cambiamento climatico sono soddisfatti dello speciale impegno di tempo ed energia, sono anche scettici sul fatto che i principali organi di stampa manterranno la pressione sui leader politici durante le elezioni e in mezzo alla copertura di eventi come l'uragano Dorian. . '

L'Arizona Republic, un quotidiano di Gannett, tenterà di sindacalizzarsi in vista dell'acquisizione di Gannett da parte di GateHouse Media, prevista entro la fine dell'anno. L'accordo vale 1,4 miliardi di dollari e c'è il timore tra i dipendenti di Gannett e Gatehouse in tutto il paese che la fusione possa portare a licenziamenti.

Ma la sindacalizzazione non è una cosa sicura alla Repubblica dell'Arizona. Il personale della redazione e altri dipendenti hanno annunciato mercoledì di aver firmato le carte di autorizzazione del sindacato, ma Lo ha riferito il Washington Post che Greg Burton, redattore esecutivo della Repubblica e redattore della regione ovest di Gannett, ha messo in guardia il personale sul sindacalismo.

In un'e-mail al personale, Burton ha scritto: 'Ci è stato detto che un sostenitore del sindacato ha minacciato che le cose si sarebbero' ancora più complicate 'nelle settimane a venire. Se la sorveglianza organizzata e lo spionaggio si stanno già verificando di fronte a uno sforzo sindacale che divide, spero che tu consideri attentamente le conseguenze del portare la Gilda nel nostro posto di lavoro '.

conferenza stampa del presidente di donald trump

Lo ha riferito il Phoenix New Times che due membri dello staff della Repubblica hanno affermato di essere stati oggetto di sorveglianza da parte di sostenitori pro-sindacali. Uno dei membri dello staff, Yvonne Wingett Sanchez, twittato :

“Quando coloro che sostenevano che mi unissi al loro impegno sindacale volevano parlare con me, li incontrai. Dopo aver detto che avevo dei dubbi al riguardo, hanno iniziato a monitorare e registrare i miei movimenti, così come le mie espressioni facciali durante le riunioni. Questa è sorveglianza ed è sbagliata. '

D'altra parte, Rebekah L. Sanders, giornalista per la Repubblica dell'Arizona, ha pubblicato su Facebook e Twitter che è stata interrogata da un rappresentante delle risorse umane di Gannett sulla sua attività sindacale. Ha detto che il rappresentante le ha chiesto il cellulare.

Sanders ha scritto: 'Quando un'azienda è disposta a interrogare i dipendenti per aver esercitato i loro diritti legali, quando un'azienda è disposta a togliere gli strumenti che i dipendenti usano per svolgere il loro lavoro, quando un'azienda è disposta a fare qualsiasi cosa per intimidire i propri dipendenti, significa che i dirigenti hanno paura del potere che i loro dipendenti possiedono e delle migliori condizioni di lavoro che l'azienda dovrà fornire quando i colleghi si uniscono e lavorano insieme '.

Gannett ha rifiutato di commentare al The Post sulla sindacalizzazione della Repubblica dell'Arizona.


Il conduttore radiofonico Sebastian Gorka, a destra, parla con Brian Karem di Playboy, a sinistra, a luglio. (Foto AP / Alex Brandon)

Brian Karem è tornato al lavoro mercoledì. Il corrispondente della Casa Bianca per Playboy ha avuto le sue credenziali per la stampa della Casa Bianca restaurate da un giudice federale martedì sera. Il giudice del tribunale distrettuale degli Stati Uniti Rudolph Contreras ha scritto: 'Karem ha dimostrato che anche la sospensione temporanea del suo lasciapassare infligge un danno irreparabile ai suoi diritti del Primo Emendamento'.

come scrivere una didascalia per una foto

Karem aveva il suo passaggio sospeso per 30 giorni all'inizio di questo mese, dopo aver avuto un alterco verbale al Rose Garden con Sebastian Gorka, un ex aiutante della Casa Bianca e personalità dei media conservatori.

Dopo che il suo passaggio è stato ripristinato in tribunale martedì, Karem ha detto alla CNN: 'Va bene per me, ma è fantastico per la stampa libera. Oggi è stato per tutti noi '.

La segretaria stampa della Casa Bianca Stephanie Grisham ha rilasciato una dichiarazione in disaccordo con la decisione, ed è stata criticata per aver scritto male una parola (scrivendo 'regno' invece di 'briglia') in quella dichiarazione.

Ha scritto: 'Non siamo d'accordo con la decisione del tribunale distrettuale di emettere un'ingiunzione che essenzialmente dà libero sfogo (sic) ai membri della stampa di impegnarsi in una condotta non professionale e dirompente alla Casa Bianca'.

All'inizio di questo mese, Ho scritto di Ellis Williams . È un giornalista sportivo di 25 anni che aveva accettato un'offerta di lavoro all'Oklahoman, ma è stato licenziato prima ancora di iniziare. Gatehouse, che possiede l'Oklahoman, lo ha annunciato meno di una settimana dopo altri quattro nella redazione dell'Oklahoman erano stati licenziati .

Ma la storia di Williams è andata bene. Ha annunciato su Twitter mercoledì che era stato assunto per coprire i Cleveland Browns per Cleveland.com.


L'annunciatore di hockey della NBC Pierre McGuire. (AP Photo / Winslow Townson, FIie)

L'Atletico Lo ha riferito Rick Carpiniello su Twitter mercoledì che la NBC rimuoveva Pierre McGuire dalla sua squadra di annunci di hockey e lo sostituiva con Brian Boucher. Tuttavia, in una dichiarazione a Poynter, un portavoce della NBC era vago sul fatto che McGuire fosse effettivamente rimosso o meno dal top team.

'Identico allo scorso anno, inizieremo la stagione con Doc, Eddie e Brian che lavoreranno all'inizio della partita di 'Wednesday Night Hockey', con Pierre che ancorerà la partita finale del doubleheader', ha detto la dichiarazione, riferendosi agli annunciatori di hockey della NBC Doc Emrick, Eddie Olczyk e Boucher.

Se McGuire è fuori dal top team, questa è una grande delusione. La conoscenza e l'entusiasmo di McGuire sono i migliori tra tutti gli annunciatori di hockey. È la parte migliore della copertura dell'hockey della NBC dopo Emrick, annunciatore play-by-play di Emmy. McGuire ha stabilito il gold standard dell'analisi tra i banchi. Carpiniello ha riferito che McGuire continuerà a chiamare i giochi per la NBC, ma non nella squadra di annunci in alto.

Hai un feedback o un suggerimento? Inviare un'e-mail a Tom Jones, scrittore di media senior di Poynter, all'indirizzo tjones@poynter.org .

Vuoi ricevere questo briefing nella tua casella di posta? Iscriviti Qui .

Seguici su Twitter e così via Facebook .