Facebook ha bandito QAnon, ma sulla piattaforma circolano ancora false affermazioni legate alla cospirazione prima del giorno dell'inaugurazione

Controllo Dei Fatti

Molti post falsi fanno affermazioni sul presidente Trump che impone la legge marziale o invoca l'Insurrection Act per impedire a Joe Biden di entrare in carica.

Il Campidoglio degli Stati Uniti a Washington, DC, è stato violato da migliaia di manifestanti durante una manifestazione `` Stop The Steal '' a sostegno del presidente Donald Trump durante la pandemia mondiale di coronavirus. (Foto: zz / STRF / STAR MAX / IPx)

I post di Facebook e Instagram stanno diffondendo false affermazioni secondo cui il presidente Donald Trump è pronto a imporre la legge marziale prima dell'inaugurazione di Joe Biden. Molti di loro alludono a QAnon, una teoria del complotto senza fondamento che è vietata sulle piattaforme.

Il 6 gennaio, i fan di Trump hanno preso d'assalto il Campidoglio degli Stati Uniti mentre il Congresso contava i voti elettorali delle elezioni del 2020. Tra i rivoltosi erano sostenitori di QAnon, che sostiene Trump sta segretamente lavorando con i militari per combattere un circolo clandestino di pedofili cannibalisti adoratori di Satana.



L'insurrezione era apertamente pianificato su piattaforme di social media sia tradizionali che di nicchia per settimane. Ma in un'intervista dell'11 gennaio con Reuters, Sheryl Sandberg, Chief Operating Officer di Facebook, ha rimandato la colpa ad altri social network.

'Abbiamo nuovamente eliminato QAnon, Proud Boys, Stop the Steal, tutto ciò che parlava di possibile violenza la scorsa settimana', ha detto Sandberg. 'La nostra applicazione non è mai perfetta, quindi sono sicuro che ci fossero ancora cose su Facebook. Penso che questi eventi siano stati in gran parte organizzati su piattaforme che non hanno la nostra capacità di fermare l'odio, non hanno i nostri standard e non hanno la nostra trasparenza '.

Facebook, che possiede Instagram, ha bandito QAnon pagine, gruppi e account da ottobre, affermando che la teoria del complotto viola le sue politiche contro individui e organizzazioni pericolosi. Dopo la rivolta del Campidoglio, anche Facebook bandito da Trump account e contenuti correlati a 'fermare il furto', un movimento che affermazioni false la frode degli elettori ha influito sul risultato delle elezioni del 2020.

Ma un'analisi di PolitiFact mostra che i contenuti non correlati al QA stanno ancora circolando su Facebook e Instagram e stanno diffondendo disinformazione sulla potenziale violenza durante il giorno dell'inaugurazione.

Nelle ultime settimane, slogan di QAnon come 'il grande risveglio' e 'WWG1WGA' (abbreviazione dello slogan QAnon, 'dove andiamo, andiamo tutti') sono stati condivisi in decine di post su Facebook e Instagram, secondo CrowdTangle, uno strumento di analisi dei social media. Molti dei post fare affermazioni infondate su Trump che impone la legge marziale o invoca l'Insurrection Act, una legge federale che autorizza il presidente a schierare le forze armate per sopprimere disordini civili, insurrezioni o ribellioni.

(Screenshot, Crowdtangle)

La narrativa generale: Trump sta lavorando per impedire a Biden di assumere la presidenza.

quale carta è considerata il primo giornale nelle colonie nordamericane

Un video popolare pubblicato l'11 gennaio riproduce una serie di clip dei discorsi di Trump e delle manifestazioni tra le transizioni come 'il tempo dello stato profondo è finito' e 'panico a Washington' mentre la musica impennata suona in sottofondo. La didascalia promette che 'NIENTE può fermare ciò che sta arrivando !!!'

'Jan. 20 sarà ricordato come il giorno in cui le persone sono diventate di nuovo i governanti di questa nazione ', dice Trump nel video, che riprende filmati da discorso inaugurale del presidente nel 2017.

'Ora chiediamo un grande risveglio', dice Trump più avanti in uno snippet di il suo primo discorso alle Nazioni Unite nel 2017.

Il video si conclude con un'immagine satellitare degli Stati Uniti che mostra tutti gli stati che diventano rossi. Quindi la data del giorno dell'inaugurazione - 20 gennaio 2021 - lampeggia sullo schermo insieme a 'WWG1WGA'.

Il post, uno dei tanti che abbiamo trovato su Facebook, è stato segnalato come parte degli sforzi dell'azienda per combattere le notizie false e la disinformazione nel suo feed di notizie. (Leggi di più sul nostro partnership con Facebook .) Abbiamo contattato Facebook per un commento, ma non abbiamo ricevuto risposta.

First Draft, un'organizzazione senza scopo di lucro che tiene traccia della disinformazione online, ha dichiarato a PolitiFact che il post sembra aver avuto origine su Parler prima di Amazon ha portato offline il social network per ospitare 'contenuti violenti'.

Il video di Facebook non specifica cosa accadrà il 20 gennaio, ma i principi di QAnon - così come l'attività su altre piattaforme Internet - offrono alcuni indizi.

Secondo la teoria del complotto, la campagna di Trump culminerà in qualcosa chiamato 'la tempesta'. L'evento, che prende il nome da alcuni commenti ambigui che Trump fatto ai giornalisti nell'ottobre 2017, è una specie di giorno del giudizio in cui il presidente smaschererà la cabala e punirà i suoi nemici.

Q, la persona anonima di Internet dietro QAnon, ha previsto che la tempesta sarebbe avvenuta in diversi giorni, nessuno dei quali si è risolto. In un video pubblicato dopo la rivolta al Campidoglio, Trump ha detto che 'una nuova amministrazione sarà inaugurata il 20 gennaio'.

Ma i ricercatori che studiano QAnon dicono che i suoi sostenitori pensano ancora che qualcosa impedirà a Biden di entrare in carica.

sito clickbait a partire da settembre 2016

'Un'affermazione comune è che l'esercito statunitense prenderà il controllo del paese piuttosto che consentire a Biden di diventare presidente', ha detto Travis View, co-conduttore del podcast QAnon Anonymous. “Tipico delle teorie di QAnon, i dettagli di ciò che credono accadrà sono sfocati. Ma rimangono convinti che accadrà qualcosa di drammatico che assicurerà che Trump rimanga in carica '.

Alcuni utenti di social media hanno pubblicato affermazioni più specifiche sui disordini che hanno portato al giorno dell'inaugurazione.

Un post pubblicato il 13 gennaio, uno dei tanti che abbiamo trovato su Facebook, afferma che 'le operazioni militari si svolgeranno in molte delle principali città corrotte' per volere di Trump, che selezionerà l'ex consigliere per la sicurezza nazionale Michael Flynn come suo nuovo vice presidente.

'Le rimozioni e gli arresti militari iniziano questa settimana e continueranno per i prossimi 13 giorni / notti', dice il post. 'Tutti riceveranno avvisi di emergenza sui loro telefoni, TV, radio e Internet. Ignorerà tutte le altre trasmissioni e potrebbe durare diverse ore alla volta. '

Non ci sono prove per sostenere tale affermazione, che ha anche diffuso tramite messaggi di testo inoltrati.

(Screenshot, Facebook)

Il post afferma che l'Italia si è intromessa nelle elezioni presidenziali del 2020 ( non è stato così ), Trump ha già invocato l'Insurrection Act ( non l'ha fatto ), e attivisti antifascisti noti come antifa guidarono l'assalto al Campidoglio ( non l'hanno fatto ). NBC News ha riferito che la voce di 'takedown militare' è stata promossa per la prima volta da account collegati a QAnon, che ha affermato che Trump avrebbe allertato il paese con un messaggio sugli arresti di massa e le esecuzioni dei democratici.

QAnon non ha un seguito così ampio su Facebook come prima del divieto dell'azienda e i sostenitori della teoria del complotto da allora si sono radunati a piattaforme alternative. Ma la goccia, la goccia di disinformazione sta ancora accadendo durante il giorno dell'inaugurazione.

'Questo tipo di narrazioni sono chiaramente preoccupanti', ha detto View. 'Quando diventa chiaro che non esiste un piano segreto per impedire a Biden di entrare in carica, alcuni membri più militanti della comunità di QAnon potrebbero prendere in mano la situazione'.

Lo ha riferito il New York Times che, dal 6 gennaio, i fan di Trump, i gruppi di milizie e i sostenitori di QAnon hanno pianificato proteste armate nelle capitali degli stati ea Washington. Un bollettino dell'FBI ottenuto da ABC News dice che tali dimostrazioni sono in programma in tutti i 50 stati e migliaia di truppe della Guardia Nazionale sono stati distribuiti al Distretto di Columbia mentre i funzionari si preparano a proteste potenzialmente violente.

'Ormai abbiamo superato da tempo il punto di chiederci semplicemente: come possono le persone credere in QAnon quando così tante delle sue affermazioni sono in contrasto con i fatti?' ha scritto Marc-André Argentino, un Ph.D. candidato alla Concordia University che studia QAnon, in un articolo su Quartz del 7 gennaio . 'L'attacco al Campidoglio ha mostrato i reali pericoli degli aderenti a QAnon'.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato da PolitiFact , che è di proprietà del Poynter Institute. È ripubblicato qui con il permesso. Vedere le fonti per questi controlli sui fatti Qui e più dei loro fact-check Qui .