Sono Steve Hilton contro Marie Harf su Fox News | Donald Trump Jr. pronto per 'The View' | Salt Lake Tribune diventa senza scopo di lucro

Newsletter

Il presentatore di Fox News Steve Hilton. (AP Photo / Damian Dovarganes)

Buongiorno e buon martedì. La newsletter di oggi inizia con un momento imperdibile di Fox News.

L'accusa era sbalorditiva.



Steve Hilton di Fox News ha accusato un ex portavoce dell'ex Segretario di Stato John Kerry di aver coperto la corruzione che coinvolge Kerry, Joe Biden e l'Ucraina. La parte che lo ha reso così sorprendente è stato il fatto che l'ex portavoce era seduta proprio accanto all'Hilton - e lei è una collaboratrice di Fox News. Lei è Marie Harf.

Durante 'Outnumbered 'Su Fox News, Hilton stava disegnando un collegamento tra Kerry e Hunter Biden, il cui padre, Joe, era vicepresidente all'epoca. Hilton ha detto: 'Tutto questo deve essere indagato'.

A cui Harf ha detto: 'Non ci sono prove per tutto ciò che hai appena detto. Allora lavoravo al Dipartimento di Stato. '

Hilton poi ha risposto al fuoco: 'Quindi stai coprendo anche la corruzione. Lo stai difendendo. Questi sono i fatti. '

Harf sembrava sbalordito, dicendo: 'Mi prendi in giro? Steve, sono su questo divano con te, a parlare delle notizie. Per favore, non accusarmi di aver nascosto qualcosa. '

Ma Hilton non si è tirato indietro. Si è piegato in due, dicendo: 'Lo sei, perché stai dicendo che non ci sono prove. Ti ho appena fornito le prove. '

Harf ha detto: 'Ero lì e non ci sono prove'.

Lo spettacolo è stato poi salvato dalla campana. Questo vuol dire che si è interrotto al rappresentante Adam Schiff che parlava a Capitol Hill.

Certamente, il dibattito - anche il dibattito acceso - è diventato una spina dorsale della televisione politica, così come della TV sportiva nei giorni feriali, dove viene spesso definito 'abbraccia il dibattito'. Tali scambi possono rendere la televisione divertente e persino stimolante, anche se a volte possono essere imbarazzanti.

Ma le affermazioni di Hilton andavano oltre l'essere l'effetto umiliante che il dibattito spesso produce. Hanno superato il limite chiedendo a un collaboratore di Fox News non solo di mettere in dubbio la credibilità di un altro, ma di accusare quel collega di coprire la corruzione. Questa è un'accusa seria.

Ho contattato Fox News per un commento sullo scambio, ma non ho ricevuto risposta.


Donald Trump Jr. (AP Photo / Eric Gay)

Prepara il tuo DVR. In quella che potrebbe essere una TV esplosiva, Donald Trump Jr. dovrebbe apparire in 'The View' questo giovedì. È lì per promuovere il suo libro 'Triggered: How the Left Thrives on Hate and Wants to Silence Us'. Trump Jr. dovrebbe apparire con la sua ragazza ed ex personalità di Fox News Kimberly Guilfoyle. (Apparirà oggi in 'CBS This Morning'.)

Il panel di 'The View' include Joy Behar e Whoopi Goldberg, entrambi critici feroci del presidente Donald Trump. Inoltre, la voce più conservatrice della giuria, Meghan McCain, potrebbe reagire negativamente considerando gli attacchi di Donald Trump al suo defunto padre, il senatore John McCain.

Dopo che la prossima visita di Trump Jr. è stata annunciata in onda la scorsa settimana, il co-conduttore di 'The View' Sunny Hostin ha detto: 'Tutti sembrano così scioccati. Abbiamo tutti qui. '

È vero, come ha detto il produttore esecutivo di 'The View' Candi Carter durante un discorso il mese scorso al Poynter Institute. Durante la sua visita, Carter ha detto che lo spettacolo accoglierà Donald Trump.

'Ha un invito aperto', ha detto Carter.


Lester Holt di NBC News ha ricevuto lunedì il Walter Cronkite Award 2019 presso l'Arizona State University. (Foto per gentile concessione di NBC News)

Lester Holt di NBC News ha ricevuto lunedì il Walter Cronkite Award for Excellence in Journalism 2019 dalla Arizona State University.

Durante il suo discorso di accettazione, Holt ha parlato dell'assalto al giornalismo.

'Il colpo basso dai posti più alti è una minaccia non solo per il Primo Emendamento, un pilastro fondamentale della nostra democrazia, ma per il giornalismo di tutto il mondo', ha detto Holt. “Alcuni dei tweet e delle invettive che sentiamo così spesso vengono anche ascoltati e, in alcuni casi, ripetuti a pappagallo da leader autocratici di tutto il mondo per giustificare la repressione del giornalismo indipendente.

“Ma detto questo, sono dell'idea che questo sia un momento straordinario e importante per il giornalismo americano. Sì, veniamo messi un po 'in difficoltà, chiamati 'nemici del popolo', ma è importante ricordare: nessuno ci impedisce di fare il nostro lavoro, quindi è quello che dobbiamo fare: fare il nostro lavoro '.

Holt ha ricevuto la Medaglia Poynter alla carriera nel giornalismo nel 2018.

Il quotidiano Salt Lake Tribune è ora un'organizzazione senza scopo di lucro. Il Tribune ha riferito quel proprietario Paul Huntsman cede la sua proprietà esclusiva e il giornale sarà ora gestito da un consiglio di amministrazione con Huntsman come presidente.

ragnatele sull'esperimento di droga

Ho chiesto all'analista aziendale dei media di Poynter Rick Edmonds di spiegare il motivo per cui è successo. Mi ha detto: “La famiglia Huntsman ha acquistato il Salt Lake Tribune nel 2016 , promettendo di mantenere una voce giornalistica indipendente nella capitale dello Utah. (Il secondo giornale in città, il Deseret News, è di proprietà della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni). Le perdite sono state molto più del previsto, ha annunciato il proprietario Paul Huntsman nel 2018, e questo alla fine lo ha portato all'alternativa di passare a una struttura senza scopo di lucro '.

Huntsman ha dichiarato al Salt Lake Tribune: “L'attuale modello di business per i giornali locali è rotto e irreparabile. Avevamo bisogno di trovare un modo per sostenere questa istituzione comunitaria vitale ben oltre la mia proprietà e lo status di non profit ci aiuterà a farlo. Questa è davvero un'ottima notizia per tutti i residenti nello Utah e per le testate giornalistiche locali in tutto il paese '.

Secondo il giornale , cercherà donazioni e le accoppierà con pubblicità, abbonamenti e una fondazione separata.

Una delle regole più interessanti per diventare un'organizzazione non profit è che proibirà al giornale di appoggiare candidati politici. Il Tribune, tuttavia, ha detto che sarà autorizzato a mantenere i suoi rapporti sportivi e le recensioni dei ristoranti.

Ci sono alcuni giornali che traggono sostegno dalle organizzazioni non profit. Ad esempio, Poynter (un'organizzazione senza scopo di lucro) possiede il Tampa Bay Times, ma il Times rimane una pubblicazione a scopo di lucro. Lo stesso vale per il Philadelphia Inquirer a scopo di lucro, di proprietà di un'organizzazione no profit. Il Salt Lake Tribune ha riferito che nessun altro giornale legacy è passato completamente allo status di non profit.

Internet può essere un luogo spietato con una lunga memoria. Se sei mai stato arrestato per un crimine, anche minore, potrebbe apparire nelle ricerche su Internet per anni a venire e rovinare la reputazione molto tempo dopo che i crimini sono stati commessi e pagati.

Comprensivo, il quotidiano Gazette di Cedar Rapids, Iowa, ha messo in atto una politica rimuovere le storie dal proprio sito web per coloro che hanno commesso reati minori. Ecco alcuni dettagli:

La richiesta di rimozione deve essere avanzata dalla persona accusata dell'attività criminosa nella vicenda. Il caso deve essere stato giudicato dai tribunali. E qualsiasi periodo di prigione deve essere stato completato. Ci sono altri fattori, come preoccupazioni per la sicurezza pubblica, e la rimozione degli articoli sarà effettuata caso per caso.

Qualsiasi caso che ha provocato la morte non verrà rimosso. Inoltre, la Gazette ha affermato che non prenderà in considerazione le richieste di rimozione di celebrità o funzionari eletti.

In una dichiarazione ai lettori , il giornale ha scritto: 'Sebbene non possiamo rimuovere la stampa del giornale, il suo impatto svanisce dalla vista del pubblico e non è accessibile in tutto il mondo. Tuttavia, possiamo - e dovremmo - affrontare questo problema sul nostro sito web '.


Shirley MacLaine. (Foto di Phil McCarten / Invision / AP)

L'attrice Shirley MacLaine è una drogata di notizie. David Marchese ha un superbo Q&A con l'attrice vincitrice di un Oscar sul New York Times Magazine.

'Sono dipendente', ha detto MacLaine riguardo alla notizia. 'Se perdo il telegiornale della sera, mi sento come se non avessi mangiato. Ho guardato ogni istante del Watergate. Questo è stato un vero divertimento per me. Ma con le notizie di oggi, continuo a chiedermi: 'Cosa dovremmo imparare da tutto questo?' Penso che sia una lezione su ciò che non capiamo sulla democrazia e quanta rabbia non abbiamo mai riconosciuto. Non ho iniziato a capire l'aspetto ciclico di quella rabbia. '

Per questo articolo, lo passo all'analista aziendale dei media di Poynter Rick Edmonds.

Gannett ha riportato lunedì i risultati finanziari del terzo trimestre, un'eco di quelli che il suo partner per la fusione, New Media Investment Group, ha annunciato la scorsa settimana. I ricavi della pubblicità cartacea sono diminuiti del 18% su base annua a parità di proprietà immobiliare, mentre i ricavi complessivi sono diminuiti del 7,8%. L'azienda ha realizzato un profitto grazie al miglioramento delle prestazioni di alcune delle sue proprietà digitali e alla riduzione delle spese.

New Media, che opera come GateHouse, acquisirà i 110 quotidiani di Gannett, supponendo che gli azionisti di entrambe le società approveranno l'accordo alle riunioni del 14 novembre. La nuova società opererà sotto il nome di Gannett, ma il rapporto di lunedì sarà probabilmente l'ultimo per Gannett come società indipendente dopo una corsa di 96 anni.

La catena McClatchy ha annunciato oggi un piano per coprire la corsa presidenziale del 2020 in modo leggermente diverso. Dice che farà leva sulle competenze locali per raccontare storie di elettori e comunità che avranno un impatto sulle elezioni. Impatto2020 cercherò di raccontare la storia nazionale attraverso i resoconti locali e di dare uno sguardo alle elezioni dall'esterno della Beltway.

Kristin Roberts, vicepresidente delle notizie di McClatchy, ha dichiarato: 'McClatchy è in una posizione migliore rispetto a qualsiasi singola testata giornalistica per raccontare la vera storia del sentimento degli elettori. È una storia che i sondaggi non riescono a catturare. È la storia che i giornalisti paracadutisti dei media nazionali probabilmente trascureranno. È la storia di come sarà vinta e persa la corsa per la nomination democratica del 2020 e la presidenza ”.

McClatchy ha annunciato che giornalisti ed editori in Texas, Florida, Pennsylvania, Carolina del Nord, Carolina del Sud, California, Kansas e Missouri contribuiranno allo sforzo politico nazionale di McClatchy, insieme al suo team politico nazionale con sede a Washington, D.C.

McClatchy offrirà anche un file newsletter gratuita quotidiana incentrata sulle elezioni e il suo podcast settimanale di politica rilanciato, 'Beyond the Bubble'.

  • Katie Strang dell'Athletic con cosa ci vorrà per far uscire il primo giocatore gay la National Hockey League. (Nota: l'Athletic ha un paywall.)
  • Il giornalista del Des Moines Register che ha perso il lavoro per vecchi tweet dopo aver menzionato i vecchi tweet di qualcuno che stava profilando sta parlando del suo licenziamento. Aaron Calvin racconta la sua versione della storia in un pezzo in prima persona per la Columbia Journalism Review - comprese le minacce di morte e cosa gli è successo nei giorni successivi alla controversia.
  • Editorialista del Los Angeles Times Frank Shyong chiede perché nessuno ha avvertito i lavoratori domestici dell'incendio del Getty.

Hai un feedback o un suggerimento? Inviare un'e-mail allo scrittore senior di media Poynter Tom Jones all'indirizzo tjones@poynter.org .

Vuoi ricevere questo briefing nella tua casella di posta? Iscriviti Qui .

Seguici su Twitter e così via Facebook .