Esperti di giornalismo in etica e diversità spiegano le loro reazioni al tweet 'torna indietro' del presidente Trump

Etica E Fiducia

In questa immagine combinata da sinistra; Rep. Rashida Tlaib, D-Mich .; Rep. Ilhan Omar, D-Minn .; Rep. Alexandria Ocasio-Cortez, D-NY .; e Rep. Ayanna Pressley, D-Mass. Domenica, nei tweet, il presidente Donald Trump ritrae i legislatori come piantagrane nate all'estero che dovrebbero 'tornare' nei loro paesi d'origine. In effetti, i legislatori, tranne uno, sono nati negli Stati Uniti. (Foto AP)

Kelly McBride è vicepresidente senior del Poynter Institute e presidente del Craig Newmark Center for Ethics and Leadership presso Poynter. Doris Truong è la direttrice della formazione e della diversità di Poynter.

Doris Truong : Quando il presidente degli Stati Uniti dice che quattro donne del Congresso dovrebbero ' tornare indietro ... da (dove) sono venuti ', Le testate giornalistiche hanno la responsabilità di chiamare la sua lingua per quello che è: è razzista.



dov'era Donald Trump l'11 settembre

Kelly McBride : Sì, quella lingua è chiaramente razzista. Tuttavia, prima di definirlo razzista, ogni redazione deve esaminare la sua promessa editoriale implicita al suo pubblico e poi chiedersi: qual è lo scopo giornalistico della storia?

Truong : È scomodo sottolineare che la lingua di qualcuno è razzista, ma questo non significa necessariamente che stiamo cercando di interpretare le motivazioni di chi parla.

Storicamente, suggerire che qualcuno dovrebbe tornare da dove è venuto implica che l'obiettivo di quella lingua non appartiene. Tali parole sono state usate nella storia degli Stati Uniti per emarginare e mettere a tacere le persone. Questa è anche la lingua delle provocazioni del parco giochi ed è usata quando l'oratore non ha argomenti più forti.

È importante che i consumatori di notizie, in particolare le persone che potrebbero non aver mai avuto la frase scagliata contro, comprendano che è doloroso e deliberatamente 'alterare'. Ciò richiama il sentimento anti-immigrazione e gli sforzi per descrivere alcuni gruppi, in particolare le persone di colore, come stranieri che non fanno parte del tutto - sono 'l'altro'. 'Torna indietro' suggerisce che l'oratore può decidere chi si adatta; l'altra persona è un estraneo senza valore.

i telespettatori di Fox News ne sanno di meno

FORMAZIONE CORRELATA: Gestione di razza ed etnia

McBride : Se il tuo obiettivo è educare le persone sulla storia e il significato di quella frase, 'Torna da dove vieni', devi coinvolgerle nella tua storia e poi spiegare perché e come queste parole riflettono una storia e un'intenzione razzista.

Truong : Uno dei valori principali del giornalismo è la sua natura esplicativa, ma per le persone con tempi di attenzione brevi, dobbiamo chiarire il punto in modo rapido e preciso. Dire che Trump ha twittato qualcosa che alcune persone trovano discutibile non differenzia davvero questo incidente da molti che lo hanno preceduto.

McBride : Allora qual è secondo te il titolo più accurato?

Truong : 'In un tweet razzista, Trump suggerisce a 4 donne del Congresso di 'tornare indietro' da dove sono venute.'

McBride : Funziona per tutti coloro che già comprendono la natura razzista del tweet. Ma che dire delle persone che ignorano la storia e l'etimologia della frase? Se li allontani dalla tua storia, mancherai al tuo obbligo giornalistico di istruirli.

Truong : È altrettanto importante essere consapevoli del pubblico che sa benissimo quanto sia offensiva la frase. Non chiamarlo razzista rischia di alienarli.

I miei amici - giornalisti e non - erano motivati ​​a condividere storie dolorose della prima volta che gli è stato detto di 'tornare da dove erano venuti'. Ma questa è una frase che, anche prima della domenica, viene lanciata quando gli adulti hanno disaccordi.

ragnatele su diversi farmaci

Nel 2017, i troll mi hanno erroneamente identificato come se fosse stato a un'udienza di conferma del Senato. Alcune persone che hanno visto un'altra donna asiatica vicino a un funzionario pubblico hanno deciso che fosse una spia (presumendo che sia fedele al di fuori degli Stati Uniti) e alcune delle invettive che mi sono giunte hanno insistito sul fatto che dovessi 'tornare' , Sono nato in California).

Se i mezzi di informazione continuano ad andare in punta di piedi quando il linguaggio non è nemmeno abbastanza codificato da essere considerato un fischietto per cani, siamo forse meglio di un generatore di eufemismi ?

McBride : Deve essere molto doloroso per le persone di colore, molte delle quali hanno sentito le stesse parole, sentire il presidente degli Stati Uniti usarle. E non credo che le organizzazioni dei media dovrebbero cercare di appianare la crudezza evocata dal tweet del presidente. Invece, voglio che i giornalisti facciano luce su quel dolore.

La copertura delle notizie su questi tweet si è evoluta da quando sono stati pubblicati per la prima volta domenica dal presidente Trump, così come la conversazione. Quali notizie ti parlano? Com'è stata la conversazione nella tua redazione? Fateci sentire da voi a kmcbride@poynter.org e dtruong@poynter.org, o taggateci su Twitter: @kellymcb e @DorisTruong.