I dipendenti della NBC stanno respingendo le accuse di Matt Lauer | Ronan Farrow impressiona | EPSN introduce il podcast quotidiano

Newsletter

Il tuo rapporto Friday Poynter

(AP Photo / Bebeto Matthews)

Buon venerdì mattina. È stata una settimana impegnativa nei media e incredibilmente, non tutto ha riguardato il presidente Trump. Tante notizie, note, bocconcini e bocconcini per arrivare a oggi. Goditi il ​​weekend.

La NBC sta ricevendo respinte dall'interno dell'edificio a seguito delle sorprendenti accuse in un prossimo libro di Ronan Farrow. Il libro descrive in dettaglio la presunta cattiva condotta sessuale dell'ex co-conduttore 'Today' di Matt Lauer, inclusa l'accusa di aver violentato un produttore della NBC durante le Olimpiadi di Sochi 2014. (Lauer ha negato l'affermazione.) Il libro di Farrow suggerisce anche che la NBC si è seduta sulla storia di cattiva condotta sessuale di Harvey Weinstein perché Weinstein ha minacciato di esporre storie su Lauer.



Secondo quanto riferito, il presidente della NBC Noah Oppenheim è stato irritato dai dipendenti della NBC per le rivelazioni nel libro di Farrow. Hanno scritto Maxwell Tani e Lachlan Cartwright del Daily Beast :

'Secondo diversi dipendenti presenti alla chiamata, i membri dello staff hanno chiesto risposte specifiche su quando la direzione è venuta a conoscenza delle affermazioni di cattiva condotta di Lauer e ha affrontato Oppenheim sul perché la NBC ha deciso di non assumere un investigatore esterno. Un dipendente ha dichiarato al capo che 'ci meritiamo risposte da te'. '

Dopo un incontro editoriale di giovedì mattina alla NBC, Citato da Brian Flood di Fox News un anonimo membro dello staff ha detto: 'Noah si è seduto lì e ha mentito di nuovo alle nostre facce. Vuole credito per aver risposto alle nostre domande, ma sta ancora schivando. Mi sento come se ci stesse illuminando a gas. '

che ha detto confortare gli afflitti e affliggere i comodi

Pagina Sei membri dello staff citati come chiamare la riunione del giovedì 'riscaldata' e 'disastrosa'.

Va notato che la posizione ufficiale della NBC è che non era a conoscenza del comportamento di Lauer fino al giorno prima del suo licenziamento nel 2017. Il libro di Farrow uscirà la prossima settimana. A proposito …


Ronan Farrow. (Foto di Charles Sykes / Invision / AP)

Scrittore dei media del Washington Post Paul Farhi ha scritto di Farrow e il suo libro, incluso il modo in cui si credeva che Farrow fosse stato seguito mentre ci lavorava. Un amico gli ha persino detto di comprare una pistola.

Farrow ha detto a Farhi: 'Non voglio che questo sembri che guai a me, ma sarò onesto. È davvero difficile quando sei in quei momenti. . . quando ti chiedi se sei seguito e si scopre che lo sei, è spaventoso. '

Per quanto riguarda il lavoro di Farrow, l'editore del New Yorker David Remnick ha detto a Farhi: 'Ho visto molti giornalisti investigativi, ma non ho mai visto una situazione in cui fosse richiesta tanta empatia. Ho visto la sua ostinazione e le infinite ore che ha trascorso, ma ho anche avuto l'opportunità di vederlo (interagire) con le donne che sono state trattate in modo così orribile da Weinstein, ed è stato davvero qualcosa. C'era sincerità. C'era pazienza. Era empatia. '

A proposito, Farrow dovrebbe apparire su 'CBS This Morning' lunedì.

Funziona per il New York Times, quindi forse può funzionare per ESPN. La rete sportiva lancia un podcast quotidiano chiamato 'ESPN Daily'. Sembra molto simile al podcast 'The Daily' del Times.

'ESPN Daily', che debutterà il 21 ottobre, durerà circa 20 minuti e si concentrerà su una grande storia sportiva del giorno. Andrà in onda dal lunedì al venerdì e dovrebbe essere attivo ogni giorno in tempo per il tragitto mattutino della costa orientale.

La personalità di ESPN Mina Kimes ospiterà: un'ottima scelta perché è intelligente, divertente, carismatica e ha dimostrato su varie piattaforme ESPN di poter parlare di qualsiasi cosa relativa allo sport, comprese le questioni sociali.

Kimes ha detto a Ben Strauss del Washington Post , 'Prima di tutto si tratta di sport e gli sport sono divertenti e gli sport sono eccitanti. Possono essere seri e approfondiscono questioni sociali e culturali - faremo storie investigative - ma dovrebbe esserci spazio per la gioia e la passione e penso che sia ciò che rende lo sport diverso in generale, e anche il podcast '.

La stazione televisiva KTVU nell'area di San Francisco-Oakland ha cercato di essere carina con la notizia che i St. Louis Cardinals avevano eliminato gli Atlanta Braves nei playoff di baseball. È stato un grande swing-and-a-miss.

Viene letta un'immagine sullo schermo durante il telegiornale 'Braves Scalped'.

Giovedì un conduttore di notizie leggere la seguente dichiarazione in onda:

“Avevamo una storia sugli Atlanta Braves che includeva una frase insensibile dal punto di vista razziale nei confronti dei nativi americani. Non era nostra intenzione offendere nessuno e vogliamo esprimere le nostre più sentite scuse per l'uso di quella frase '.

Questa non è la prima volta che KTVU commette un errore. Nel 2013, la stazione stava segnalando un incidente aereo ed è stata in qualche modo indotta a far passare nomi falsi dei piloti. I nomi - come puoi vedere qui - ovviamente non erano reali.

quale giornale è considerato il primo giornale nelle colonie nordamericane?

Splinter non c'è più. Il sito web di notizie politiche gestito da G / O Media è stato chiuso improvvisamente giovedì, citando un numero basso di lettori. In un'e-mail allo staff, il direttore editoriale di G / O Media Paul Maidment ha scritto: 'Nonostante il duro lavoro di tutti i membri dello staff, che ha prodotto molto giornalismo eccezionale e grandi scoop, stabilire un pubblico stabile e sostenibile per un sito relativamente giovane ha dimostrato impegnativo in un settore estremamente competitivo '.

Maidment ha scritto che la speranza era che i sette membri dello staff di Splinter sarebbero stati in grado di passare a uno degli altri siti di G / O Media, che include Deadspin, Gizmodo, Jezebel e Jalopnik. Tuttavia, vicedirettore di Splinter Jack Mirkinson ha twittato che i membri dello staff erano stati licenziati.

Volte Karl Vick ha un profilo su come l'editore del New York Times A.G. Sulzberger sta guidando il Times nel futuro.

Vick scrive: “Il paesaggio americano è disseminato di gusci di organi di stampa essiccati dalla migrazione dell'attenzione vivificante da una pagina che si piega a una pagina che brilla. Peggio ancora, le persone dicono ai sondaggisti che non credono nemmeno alla maggior parte di ciò che leggono nei loro feed di notizie. Eppure in questo nuovo mondo ostile il giornale più soffocante, remoto e importante del paese è diventato in qualche modo un veicolo digitale facilmente riconoscibile, agile ed esperto per quello che in molti giorni è il miglior giornalismo del mondo '.

Sulzberger, la cui famiglia controlla il Times da più di 100 anni, ha detto a Vick: “Sono cresciuto in una famiglia che era molto orgogliosa di questo posto e molto amore per questo posto. E alcune delle mosse più coraggiose e importanti fatte per proteggere questo posto sono state effettivamente fatte da persone che non hanno mai lavorato qui un giorno, per le quali la forza di questa istituzione, in particolare la forza della redazione, era la priorità che dovremmo sempre mettere al primo posto . '

Oh, non usate la parola 'contenuto' intorno a Sulzberger.

'In realtà odio la parola contenuto', ha detto a Vick. 'È una parola per spazzatura ... la spazzatura che metti su Facebook. Quello che facciamo è giornalismo. '


Russell Westbrook degli Houston Rockets partecipa a una conferenza stampa dopo la partita di preseason NBA della squadra vicino a Tokyo. (AP Photo / Jae C. Hong)

Questa storia NBA-Cina sta diventando più caotica e complicata. È iniziato con Daryl Morey, direttore generale degli Houston Rockets, che ha inviato un tweet a sostegno dei manifestanti a favore della democrazia a Hong Kong. Ciò ha fatto arrabbiare il governo cinese e ora le relazioni tra la NBA e la Cina sono a un bivio.

I Rockets hanno suonato in Giappone giovedì e le loro star James Harden e Russell Westbrook sono state messe a disposizione dei media. Ma quando Christina Macfarlane della CNN ha tentato di chiedere riguardo ai giocatori NBA che parlavano di questioni sociali, è stata chiusa da un portavoce di Rockets che ha detto che i giocatori avrebbero risposto solo a 'domande relative al basket'. A peggiorare le cose, quando Macfarlane ha detto che era una domanda legittima, il portavoce ha risposto: 'Non lo è'.

Da allora l'NBA si è scusato per l'incidente. In una dichiarazione, ha detto:

'Un rappresentante del team è intervenuto in modo inappropriato per impedire a Christina Macfarlane della CNN di ricevere una risposta alla sua domanda. Ci siamo scusati con la signora Macfarlane in quanto ciò non era coerente con il modo in cui l'NBA conduce gli eventi mediatici '.

Considerando tutte le polemiche degli ultimi giorni, è una buona scommessa che l'NBA, i Rockets ei giocatori sul podio siano stati sollevati e piuttosto contenti che il portavoce abbia interrotto la questione, indipendentemente dalle scuse dell'NBA.

  • La Fresno Bee è l'ultima carta McClatchy che eliminerà il prodotto di stampa del sabato. The Bee andrà a un prodotto del sabato solo digitale (e le edizioni stampate del venerdì e della domenica espanse) a partire dall'11 gennaio. The Bee si aggiunge a un elenco di quasi una dozzina di altri giornali del sabato solo digitali nella catena McClatchy.
  • Il New York Times ha assunto Alex Hardiman come capo del prodotto dell'azienda. Scrive Sara Fischer di Axios che il compito di Hardiman è aumentare il numero di abbonati. Il Times afferma che 150 milioni visitano il suo sito web ogni mese, ma ha solo 4,7 milioni di abbonati digitali.
  • Rapporti del Financial Times che James Murdoch, figlio del fondatore di News Corp. Rupert Murdoch, sta acquistando una quota di minoranza in Vice Media Group mentre cerca di 'lasciare il segno nei media dopo la rottura dell'impero dell'intrattenimento della sua famiglia'. La storia dice che la posta in gioco di Murdoch è piccola, ma sta cercando di prendere le distanze dai punti vendita conservatori di suo padre, tra cui Fox News.
  • I giornalisti dell'Arizona Republic hanno votato per sindacalizzarsi giovedì sera. Il voto è stato del 68% a favore (64 sì e 30 no). Il voto per sindacalizzarsi arriva quando il proprietario della Repubblica, Gannett, dovrebbe fondersi con GateHouse Media e forse iniziare a tagliare i budget e il libro paga. In una dichiarazione, la scrittrice dello staff dell'Arizona Republic Rebekah Sanders ha dichiarato: “Questa è una decisione storica per proteggere il giornalismo locale. Abbiamo inviato un messaggio potente a Gannett che ci aspettiamo un licenziamento dignitoso, salari equi e una voce nelle decisioni che influenzano il nostro futuro '.


Il CEO di Amazon Jeff Bezos. (AP Photo / Pablo Martinez Monsivais)

Immagino sia il Jeff Bezos Day ...

  • 'Amazon è inarrestabile?' Scrivendo una storia di copertina per The New Yorker, Charles Duhigg guarda al proprietario Jeff Bezos e alla sua lotta contro le autorità di regolamentazione.
  • E indovina di chi parla l'ultima storia di copertina di The Atlantic? Jeff Bezos. Franklin Foer scrive di Bezos ' 'Piano principale.'

Hai un feedback o un suggerimento? Inviare un'e-mail allo scrittore senior di media Poynter Tom Jones all'indirizzo tjones@poynter.org .

  • Notizie affidabili: descrivi la tua etica giornalistica e il tuo processo decisionale (webinar gratuito). 16 ottobre a mezzogiorno.
  • ACES In-Depth Editing (seminario online). Inizia il 10 novembre.

Vuoi ricevere questo briefing nella tua casella di posta? Registrati qui.

Seguici su Twitter e così via Facebook .