Tribune Publishing è l'ultima organizzazione giornalistica ad annunciare tagli - dal 2% al 10% di riduzione degli stipendi

Affari E Lavoro

Il Chicago Tribune e altri giornali sono esposti all'aeroporto internazionale O'Hare di Chicago. (Foto AP / Kiichiro Sato)

Tribune Publishing ha annunciato oggi una serie di tagli salariali permanenti per i dipendenti non sindacali che andranno dal 2% al 10% di sconto sui loro stipendi attuali.

I tagli entreranno in vigore il 19 aprile.



Un promemoria e-mail del CEO di Tribune Publishing Terry Jimenez ha affermato che la società “ridurrà in modo permanente la paga base dal 2% al 10% per i dipendenti che hanno uno stipendio base annuo di $ 67.000 o più. Queste riduzioni saranno su una scala mobile, con coloro che guadagnano di più prenderanno un taglio più ripido '.

Anche i dirigenti prenderanno un taglio. Jimenez ha scritto: 'Rinuncerò al mio stipendio per due settimane oltre a una riduzione del 10% del mio stipendio base, per un totale di una riduzione dello stipendio del 13,8%'. Ha detto che il consiglio di amministrazione di Tribune prenderà anche una riduzione salariale del 13,8% nelle loro commissioni.

Jiminez ha anche affermato che lui e il team di gestione vedranno ulteriori riduzioni degli elementi di retribuzione totale che sono legati alla performance finanziaria dell'azienda.

E le acquisizioni sono sul tavolo, dice il promemoria.

'Coerentemente con la politica di licenziamento dell'azienda, i dipendenti, in alternativa, avranno la possibilità di chiedere di lasciare l'azienda e ricevere un licenziamento al posto della riduzione dello stipendio base annuale'. I dipendenti devono scegliere un'opzione entro il 17 aprile e coloro che scelgono i buyout avranno il loro ultimo giorno il 24 aprile.

Le partecipazioni di Tribune includono il Chicago Tribune, il New York Daily News, il Baltimore Sun e il Virginian-Pilot, tra le altre proprietà. Secondo il sito web di Tribune, l'azienda impiega quasi 5.000 persone negli Stati Uniti.

Il promemoria dice anche che i dipendenti rappresentati dai sindacati saranno soggetti a tagli da determinare.

Ecco il promemoria nella sua interezza:

che cazzo è successo oggi

Cari colleghi,

La pandemia COVID-19 è una crisi diversa da qualsiasi cosa abbiamo visto nelle nostre vite. Questi sono tempi straordinariamente impegnativi per la nostra salute e il nostro benessere, nonché per l'economia globale e le imprese nelle nostre comunità. In queste difficili circostanze, continuiamo a creare giornalismo significativo e a promuovere le relazioni tra i nostri partner pubblicitari ei nostri lettori.

Nonostante il forte numero di lettori e l'impegno per il lavoro che stiamo svolgendo, l'attuale clima aziendale pone sfide a tutti. Insieme alla maggior parte dei nostri colleghi del settore, stiamo subendo un impatto negativo sul business a causa della pandemia. Ciò è particolarmente vero nella nostra attività di pubblicità stampata, in cui la maggior parte delle attività locali con cui normalmente collaboriamo vengono effettivamente chiuse. Sulla scia di questo calo delle entrate, dobbiamo intraprendere azioni drastiche per posizionarci meglio per il futuro. Per compensare questi forti cali, dobbiamo ridurre i costi.

A tal fine, ho chiesto al team esecutivo di rivedere tutti gli obiettivi ei processi aziendali al fine di proteggere il futuro benessere dell'azienda. Come risultato di queste analisi e nel tentativo di gestire le risorse aziendali in modo conservativo durante questo periodo economicamente impegnativo, il team esecutivo è giunto a una conclusione difficile, ma necessaria.

A partire dal 19 aprile, ridurremo in modo permanente la paga base dal 2% al 10% per i dipendenti che hanno uno stipendio base annuo di $ 67.000 o più. Queste riduzioni saranno su una scala mobile, con coloro che guadagnano di più prenderanno un taglio più ripido. Coerentemente con la politica di licenziamento dell'azienda, i dipendenti avranno, in alternativa, la possibilità di chiedere di lasciare l'azienda e ricevere un licenziamento al posto della riduzione dello stipendio base annuale. Il calcolo del licenziamento è descritto nel Manuale del dipendente. I dipendenti avranno tempo fino a venerdì 17 aprile per decidere se vogliono ricevere la riduzione dello stipendio o fare domanda per lasciare l'azienda e ricevere il licenziamento. Per i dipendenti che scelgono di lasciare l'azienda, il loro ultimo giorno con Tribune sarà venerdì 24 aprile. I dipendenti interessati dalla riduzione salariale riceveranno una notifica nel tardo pomeriggio.

Queste misure si applicano a tutti i dipendenti non sindacalizzati. Perseguiremo inoltre risparmi sui costi all'interno della nostra forza lavoro sindacalizzata con misure che interesseranno sia i dipendenti coperti da accordi di contrattazione collettiva esistenti sia i dipendenti che non lo sono.

come uscire dalla lista di Twitter

È stata una decisione estremamente difficile e comprendiamo e apprezziamo l'impatto che potrebbe avere su di te e sulla tua famiglia. Molti dei nostri colleghi cartacei e digitali hanno adottato misure ancora più drastiche. Tieni presente che abbiamo intrapreso una serie di altre azioni per ridurre le nostre spese con fornitori esterni, spese di occupazione e un numero mirato di riduzioni dei dipendenti. Abbiamo preso questa decisione per avere il minimo impatto sui nostri dipendenti in generale e ci consentirà di continuare a svolgere la nostra missione durante questo momento critico. Continuiamo a valutare il contesto economico e prenderemo in considerazione altre misure per aiutarci ad affrontare la carenza di introiti pubblicitari.

Vogliamo anche informarvi delle azioni che stiamo intraprendendo per ridurre i costi a livello esecutivo. Rinuncerò al mio stipendio per due settimane oltre a una riduzione del 10% del mio stipendio base, per un totale di una riduzione dello stipendio del 13,8%. Il consiglio di amministrazione della società avrà anche una riduzione della retribuzione del 13,8% nelle proprie commissioni. Inoltre, il team di gestione e io stiamo ricevendo riduzioni del compenso totale in alcuni casi di oltre il 50% a seguito di elementi di retribuzione legati alla performance finanziaria dell'azienda che probabilmente non saranno pagati a causa dell'impatto della pandemia sulla nostra attività.

Il tuo lavoro ha contribuito alle tue comunità e ha aiutato i lettori a capire cosa sta succedendo nel mondo che li circonda, e ti ringrazio, umilmente, per la tua continua dedizione mentre navighiamo attraverso questa tempesta.

Molto meglio,
Terry Jimenez
Amministratore delegato
Tribune Publishing

Barbara Allen è la direttrice della programmazione universitaria a Poynter. Può essere raggiunta a ballen@poynter.org o su Twitter, @barbara_allen_