Tucker Carlson ha affermato che il coronavirus 'rappresenta una minaccia praticamente zero' per i bambini, la maggior parte degli insegnanti. Questo è per lo più falso.

Controllo Dei Fatti

Il linguaggio di Carlson dipinge un quadro in bianco e nero per bambini e insegnanti tra la morte e la piena guarigione.

Tra le preoccupazioni per la diffusione del COVID-19, l'insegnante di scienze Ann Darby usa un termometro su uno studente di prima media per controllare la sua temperatura prima che entrasse in un campo estivo in Texas. Scuole ed educatori negli Stati Uniti sono finiti nel mezzo di un dibattito sempre più politicizzato sul modo migliore per riaprire le scuole questo autunno. (Foto AP / LM Otero)

Nota del redattore: questo articolo era originariamente pubblicato da PolitiFact , che è di proprietà del Poynter Institute, ed è ripubblicato qui con il suo permesso.

  • Il linguaggio di Carlson dipinge un quadro in bianco e nero per bambini e insegnanti tra la morte e la piena guarigione. Altri esiti, compreso il ricovero in ospedale, si sono verificati e sono anch'essi dannosi.
  • C'è molto che non sappiamo sulle condizioni di salute a lungo termine associate a COVID-19.
  • Il rischio di malattia grave e morte a causa di COVID-19 aumenta con l'età e per le persone con condizioni mediche sottostanti.

Vedi le fonti per questo fact-check



immagine della nasa della terra dalla luna

Il conduttore di Fox News Tucker Carlson ha recentemente minimizzato il rischio del coronavirus, litigando nel suo programma televisivo che le scuole dovrebbero riaprire perché, ha detto, il virus 'rappresenta una minaccia praticamente zero' per i bambini e la maggior parte degli adulti che lavorano.

'Per i bambini, i rischi di rimanere chiusi a chiave a casa sono alti', ha detto Carlson nel segmento del 7 luglio. 'I rischi del coronavirus, al contrario, non sono alti'.

“Il virus è mortale per gli anziani e per coloro che sono già malati. Lo sappiamo ', ha continuato. 'Ma per i bambini e per la stragrande maggioranza degli adulti giovani e di mezza età e per la stragrande maggioranza degli insegnanti, rappresenta una minaccia praticamente zero'.

Il rischio di morte per COVID-19 aumenta con l'età e per le persone con condizioni mediche sottostanti, il Centers for Disease Control and Prevention dice . Il Dati demografici di CDC mostra che gli anziani rappresentano la maggior parte dei decessi per COVID-19.

Ma 'rappresenta una minaccia praticamente pari a zero' è una frase complicata, hanno detto gli esperti. Il linguaggio di Carlson dipinge un quadro in bianco e nero tra la morte e la piena guarigione. Possono accadere molte cose tra questi due risultati.

affrontare la nazione vs incontrare la stampa

'COVID non è assolutamente una' minaccia zero 'in nessuno di questi gruppi di età', ha affermato Cindy Prins, professore associato di epidemiologia presso l'Università della Florida.

Fox News ha sottolineato una manciata di studi , articoli , statistiche statali e Stime del modello CDC che ha identificato bambini e giovani adulti come meno probabilità di ammalarsi gravemente o morire a causa del coronavirus. I tassi di mortalità dei casi aumentano con l'età, a recente rapporto CDC sui casi statunitensi fino agli spettacoli del 30 maggio.

La morte è l'esito peggiore, ma meno probabile, per i pazienti COVID-19. Conteggio dei decessi e calcolo dei tassi di mortalità può essere complicato , poiché i decessi dovuti a COVID-19 può essere sottostimato ed epidemiologi ancora non lo so il numero esatto di persone che sono state infettate.

Il CDC fornisce dati relativi all'età come parte del suo conteggi provvisori di morte , che ritardano di alcune settimane perché si basano su certificati di morte. I dati fino al 4 luglio hanno mostrato la ripartizione dei decessi cumulativi confermati per COVID-19 in questo modo:

'Tra gli adulti, il rischio di malattia grave da COVID-19 aumenta con l'età, con gli anziani a più alto rischio', il CDC dice sul suo sito web .

Ciò non significa che non ci siano minacce per i bambini e le altre fasce d'età. Bambini sani può ancora ottenere e diffondere il virus , sebbene il Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie dice i bambini rappresentano a quota relativamente piccola di casi. Anche gli adulti in età lavorativa ne sono soggetti.

In effetti, le persone di età compresa tra 18 e 64 anni rappresentavano circa il 75% di tutti i casi di COVID-19 negli Stati Uniti al 12 luglio, secondo Dati CDC .

L'età media degli insegnanti nel 2017-18, l'ultimo anno per il quale sono disponibili i dati, era di circa 43 anni, secondo il National Center for Education Statistics .

valutazioni televisive per le notizie sulla volpe

In tutte le scuole, il 15,1% degli insegnanti aveva meno di 30 anni; Il 55,7% aveva un'età compresa tra i 30 ei 49 anni; L'11,6% era compreso tra 50 e 54; e il 17,6% aveva 55 anni o più.

Andrew Noymer, professore associato di salute pubblica presso l'Università della California, Irvine, fa parte di una task force che fornisce consulenza a un distretto scolastico locale nella contea di Orange, dove circa il 24% dei decessi per COVID-19 al 9 luglio erano pazienti di età compresa tra 25 e 64 anni.

'Sto pensando a insegnanti, assistenti di insegnanti, infermieri scolastici, personale di mensa, amministratori, personale di custodia e così via', ha scritto Noymer in un'e-mail. 'Il ventiquattro per cento della mortalità a livello di contea in questa fascia di età è difficile da liquidare!'

E non è solo questione di morte senza conseguenze. Per la maggior parte degli standard, ad esempio, tutto ciò che risulta in un file ricovero in ospedale ha causato danni significativi. La probabilità di ospedalizzazione aumenta con l'età, Secondo il centro per la prevenzione e il controllo delle malattie , ma i pazienti di tutte le età sono a rischio.

Utilizzando i dati del recente Rapporto CDC sui casi statunitensi fino al 30 maggio, abbiamo calcolato che circa il 7,8% dei pazienti con COVID-19 degli Stati Uniti di età inferiore ai 60 anni sono stati ricoverati in quel periodo, compreso circa il 5,3% dei pazienti sotto i 60 anni che non hanno riportato condizioni mediche di base.

C'è anche molto da imparare su effetti a lungo termine di infezione, hanno detto gli esperti. Donald Thea, professore di salute globale presso la Boston University, ci ha detto che 'una malattia lieve è spesso tutt'altro che lieve e può comportare una disabilità profonda e prolungata'.

Gli scienziati sospettano che ci possano essere collegamenti tra casi lievi e coaguli di sangue, stanchezza cronica, ictus e altri disturbi nei giovani, secondo per rapporti .

come essere un giornalista freelance

I medici hanno anche riscontrato alcuni casi in cui i bambini precedentemente infettati da COVID-19 aver sviluppato una rara condizione chiamata sindrome infiammatoria multisistemica .

'Più e più impariamo, vediamo cose su ciò che questo virus può fare che non abbiamo visto dagli studi in Cina o in Europa', ha detto il dottor Anthony Fauci, il massimo esperto di malattie infettive della nazione, durante un'udienza del 12 maggio al Senato . 'Penso che sia meglio stare attenti (che) non siamo disinvolti nel pensare che i bambini siano completamente immuni agli effetti deleteri.'

Inoltre, non sappiamo come le scuole potrebbero cambiare la diffusione e l'impatto del coronavirus, ha affermato Prins, l'epidemiologo dell'Università della Florida. 'Se ti stai aprendo e rimandando i bambini a scuola, ti trovi in ​​una serie di circostanze completamente diverse.'

Carlson ha detto: 'Per i bambini e la stragrande maggioranza degli adulti giovani e di mezza età e la stragrande maggioranza degli insegnanti, (il coronavirus) rappresenta una minaccia praticamente zero'.

Il rischio di morire per COVID-19 aumenta con l'età. Ma l'affermazione di Carlson secondo cui il virus 'rappresenta una minaccia praticamente zero' per i gruppi da lui identificati ignora la possibilità che le persone di quei gruppi possano ancora finire malate, ricoverate in ospedale o affrontare condizioni di salute a lungo termine.

Molti insegnanti appartengono a gruppi di età particolarmente vulnerabili.

Valutiamo questa affermazione per lo più falsa.

PolitiFact fa parte del Poynter Institute. Vedi di più dei loro fact-check Qui .