Perché il CEO di Gannett Mike Reed ritiene che l'azienda possa raggiungere 10 milioni di abbonati digitali a pagamento entro 5 anni

Affari E Lavoro

Per raggiungere questo obiettivo, la più grande catena di giornali degli Stati Uniti dovrebbe aggiungere 1,8 milioni di nuovi abbonati all'anno e aumentare la sua base attuale di quasi dieci volte.

USA Today, la pubblicazione di punta di Gannett. (AP Photo / Steven Senne)

grafico dei pregiudizi politici delle agenzie di stampa

Gannett ha scatenato una marea di buone notizie finanziarie questo mese insieme a una previsione positiva per il 2021. Nella catena più grande della nazione, con oltre 250 giornali regionali e USA Today:

  • La pubblicità del quarto trimestre 2020 è ripresa meglio del previsto e il 2021 è partito bene. Gannett ha numeri di traffico elevati per supportare una sana rete di vendita digitale nazionale e il CEO Mike Reed ha affermato che i risultati riflettono anche la 'domanda repressa' a livello locale dopo che le entrate pubblicitarie hanno subito un calo del 50% nei primi mesi della pandemia.
  • Le spese per debiti e interessi sono diminuite rapidamente lo scorso anno poiché i costi sono stati ridotti di $ 150 milioni in più rispetto ai $ 300 milioni promessi.
  • Sebbene difficilmente uno stock di crescita, le azioni di Gannett hanno registrato un rally da un minimo di $ 1,15 lo scorso autunno e vengono scambiate a più di $ 4 per azione.
  • Gli abbonamenti digitali a pagamento sono cresciuti del 31% nel 2020 e ora ammontano a oltre un milione. Le entrate degli abbonamenti digitali sono andate ancora meglio, crescendo del 46%. Ciò suggerisce che la società sta spostando i lettori dalle tariffe di lancio a prezzi più pieni man mano che la sua unità di abbonamento matura.
  • In una conversazione in una conferenza virtuale sugli investimenti il ​​14 gennaio, Reed è arrivato al punto di dire: 'Non pensiamo che sia irrealistico nei prossimi cinque anni avere 10 milioni di abbonati digitali'.

Ciò richiederebbe l'aggiunta di circa 1,8 milioni all'anno e la moltiplicazione della base attuale di quasi dieci volte. Dato che il sito di USA Today rimane gratuito, ho chiesto a Reed se tale obiettivo non fosse estremamente ambizioso. Ha risposto via e-mail:



“Niente di eccezionale nasce da aspettative ragionevoli. Ovviamente è ambizioso, ma perché il nostro obiettivo non dovrebbe essere quello di essere il migliore? '

Nella sua presentazione alla conferenza, Reed ha detto che il New York Times l'ha fatto ha raggiunto i 7 milioni di abbonamenti digitali con un traffico digitale di circa 100 milioni di utenti unici al mese - e che Gannett vede 150 milioni di utenti unici al mese. Mi sono chiesto se si trattasse di un confronto tra mele e mele poiché la maggior parte della crescita del Times è avvenuta mentre la maggior parte dei suoi contenuti era dietro un paywall.

Reed ha difeso il suo ragionamento:

'Per quanto riguarda la tua correlazione con il NY Times, il sito NYTimes non era gratuito quando hanno intrapreso la loro strategia di abbonamento digitale a pagamento? La risposta è si. Hanno preso il loro sito di visitatori unici, venendo lì gratuitamente e hanno iniziato a convertirli in quelli a pagamento. Quando ci pensi in questo modo, stiamo intraprendendo un percorso simile e collaudato. 10 milioni di abbonati digitali a pagamento per noi rappresentano solo il 6,6% del nostro pubblico. Molto realizzabile. Abbiamo anche l'ulteriore vantaggio di notizie locali combinate con notizie nazionali pluripremiate. Esploreremo anche ulteriori opportunità di abbonamento verticale '.

Nella sua presentazione alla conferenza, Reed ha affermato di considerare l'azienda 'nel mezzo e in ritardo' della trasformazione digitale. La trasformazione digitale è stata un obiettivo annunciato in Gannett e in altre catene da circa un decennio, ma i progressi sono stati estremamente lenti. Il modo di pensare alle notizie e alla pubblicità sulla stampa è persistito e, anche se le entrate pubblicitarie e di diffusione sono diminuite a un ritmo accelerato, hanno comunque rappresentato la maggior parte delle entrate nella maggior parte dei luoghi.

Ora solo il 20% delle entrate dell'azienda proviene dalla pubblicità sulla stampa, ha affermato Reed. “In USA Today, il nostro marchio più noto, riceviamo 117 milioni di utenti unici al mese. … La pubblicità è digitale per oltre il 90%. Non è più davvero un prodotto di stampa. '

Chuck Norris è morto a 71 anni

Quando la catena GateHouse ha acquisito Gannett alla fine del 2019, mantenendo il nome Gannett per la nuova società, Ho scritto che l'edizione cartacea di USA Today sarebbe stata probabilmente eliminata in due anni. (Ritirerò il pezzo se non accadrà nulla del genere entro la fine del 2021).

Così ho chiesto a Reed, con la pubblicità stampata minima e gran parte della circolazione di stampa a pagamento di USA Today distribuita da hotel duramente colpiti, perché continuare il costoso esercizio di stampa e distribuzione a livello nazionale?

'La nostra attività nel settore dei media non è solo un'attività pubblicitaria, è anche un'attività in crescita in abbonamento', ha risposto Reed. “USA Today non è diverso. Mentre il 90% delle entrate pubblicitarie è digitale, il che è FANTASTICO, c'è anche un forte business in abbonamento per USA Today, ovvero la stampa. La stampa è ancora molto preziosa dal punto di vista del marchio per l'intera azienda e per USA Today Network. Infine, crediamo ancora che ci sia un futuro per i prodotti di stampa realizzati nel modo giusto, in combinazione con il lato digitale del business '.

Nel suo discorso agli analisti, Reed ha affermato che 'non abbiamo formato una visione finale su una strategia digitale a pagamento per USA Today stesso', il che implica che anche la transizione sta arrivando. I giornali regionali hanno già paywall e stanno aumentando la spinta per gli abbonamenti digitali a pagamento.

Una strategia editoriale di Gannett è stata quella di localizzare storie nazionali e tirare su storie regionali da pubblicare su USA Today, mettendo insieme le risorse per le indagini. La fusione ha ampliato la rete raddoppiando il numero dei quotidiani locali.

a che ora verranno conteggiati i voti elettorali

Per quanto riguarda le finanze, Gannett ha rilasciato una relazione 'preliminare' del quarto trimestre che i ricavi stavano arrivando in $ 10 milioni in più - a $ 875 milioni - rispetto a quanto inizialmente stimato. Reed ha affermato che la scena è pronta per un forte aumento degli utili operativi nel 2021.

Come abbiamo riferito io e la mia collega Kristen Hare, questi risultati sono in parte guidati da un rigoroso controllo dei costi: licenziamenti e permessi nelle redazioni e nel resto dell'azienda, oltre a un notevole consolidamento della stampa, ritardando le scadenze di stampa di molte testate.

Reed ha ripetuto che la stragrande maggioranza dei $ 275-300 milioni di sinergie di risparmio sui costi che aveva promesso proveniva dall'eliminazione della duplicazione delle funzioni dietro le quinte. La pandemia ha consentito ulteriori riduzioni dei costi operativi poiché il lavoro da casa ha reso inessenziale alcuni spazi per uffici e ha ridotto i viaggi. Le vendite di immobili hanno subito un'accelerazione.

Le tendenze favorevoli sia dal lato delle entrate che da quello delle spese hanno permesso a Gannett di pagare circa il 40% degli 1,8 miliardi di dollari presi in prestito per l'acquisizione. Prevede di rifinanziare il resto a un tasso inferiore quest'anno.

'Con l'11,5%', ha detto Reed al gruppo di investitori, 'non vogliamo portarlo un giorno in più di quanto dobbiamo'.