Con una forte spinta di marketing, il New York Times supera i 3 milioni di abbonati digitali a pagamento

Affari E Lavoro

Il New York Times ha chiuso il terzo trimestre con oltre 3 milioni di abbonati digitali a pagamento Al suo prodotto principale di notizie e cruciverba e verticali di cucina, l'azienda ha annunciato oggi. Con un altro milione in circolazione, il suo totale è di oltre 4 milioni.

Per il trimestre, il Times ha aggiunto poco più di 200.000 abbonati digitali netti: 143.000 per il prodotto di notizie principale, altri 60.000 per i due siti specializzati.

Questo risultato è stato ottenuto solo con una forte spinta di marketing, hanno spiegato i dirigenti del Times in una teleconferenza con gli analisti finanziari. Gli abbonamenti digitali introduttivi vengono ora offerti a partire da $ 1 a settimana.



Chuck Norris ha avuto un ictus

The Times tiene traccia delle caratteristiche dei nuovi abbonati con attenzione. L'ultimo gruppo comprendeva più donne che uomini, ha detto il direttore operativo Meredith Kopit Levien, e un numero considerevole ha 24 anni o meno.

La società si affidava praticamente interamente al marketing a risposta diretta, ha affermato Kopit Levien, ma questa percentuale è ora inferiore al 50% della spesa. Un mix più sofisticato di metodi, tra cui televisione e pubblicità display, viene inserito con un nuovo slogan: 'La verità vale la pena'.

Lei e il CEO Mark Thompson hanno affermato di non essere sicuri di quanto una serie di eventi di notizie di alto profilo possa aver contribuito alla crescita. Le udienze di Kavanaugh e un'opinione di un anonimo critico interno dell'amministrazione Trump sono state positive.

redattori editoriali del New York Times

Il Times non beneficia più così tanto del cosiddetto `` urto di Trump '' che ha portato a un'impennata di circolazione durante la campagna presidenziale del 2016 e nei primi mesi della nuova amministrazione. I nuovi abbonamenti sono diventati più costosi da ottenere e gli sconti elevati riducono il ricavo medio per utente (ARPU), una metrica seguita da vicino dagli analisti e dalla direzione di Times.

Tuttavia, la società ha continuato a far crescere il suo pubblico digitale a pagamento di un totale a sei cifre per trimestre, beneficiando anche dell'interesse degli abbonati internazionali.

Il terzo trimestre è stato positivo anche per l'azienda nella pubblicità. I ricavi della pubblicità digitale sono aumentati del 17,3% rispetto allo stesso trimestre del 2017 e i ricavi della pubblicità cartacea sono diminuiti di meno dell'1%. Con altri ricavi dalla stampa commerciale e dalla consociata Wirecutter per i prodotti consigliati, l'azienda ha aumentato il fatturato totale dell'8%.

Anche il Times è stato piacevolmente redditizio con un margine di circa il 6% misurato dagli utili netti e quasi il doppio su base operativa di cassa. Continua ad aggiungere personale in redazione, hanno detto i dirigenti.

le notizie della TV spazza le idee del pezzo

Questi risultati sono in netto contrasto con la debole performance finanziaria di quest'anno dei gruppi di giornali regionali, dove i ricavi della pubblicità cartacea sono in genere diminuiti del 15-20% su base annua e la crescita dei ricavi degli annunci digitali e degli abbonamenti è stata molto più modesta.

Di conseguenza, il Times & apos; la performance del titolo è molto migliore di quella di altre società di giornali, con azioni aumentate di circa la metà dall'inizio dell'anno e di circa il 7% solo per la giornata.