Woodward e Bernstein presenteranno i premi alla cena dei corrispondenti della Casa Bianca di quest'anno

Reportistica E Modifica

I giornalisti Bob Woodward, a destra, e Carl Bernstein, il cui rapporto sul caso Watergate ha fatto vincere loro un Premio Pulitzer, siedono nella redazione del Washington Post a Washington il 7 maggio 1973. (AP Photo)

I giornalisti di Watergate Bob Woodward e Carl Bernstein si riuniranno quest'anno alla cena annuale dell'Associazione dei corrispondenti della Casa Bianca per tenere un discorso in difesa di 'una stampa libera e indipendente', ha annunciato l'associazione giovedì.

I due sono i più grandi ospiti prenotati finora per un evento generalmente costellato di star che deve ancora annunciare un ospite sulla scia dell'annuncio del presidente Trump che romperà con decenni di tradizione e salterà la cena.



'Nessuno è più adatto a parlare dell'importanza di una stampa libera e indipendente di Bob Woodward e Carl Bernstein', si legge in una dichiarazione del presidente dell'Associazione dei corrispondenti della Casa Bianca Jeff Mason, che è anche un corrispondente della Casa Bianca per Reuters. 'Siamo lieti che abbiano accettato il nostro invito a presentare questi prestigiosi premi.'

La pianificazione per la cena di quest'anno è in evoluzione da mesi. Diverse partite regolari, tra cui The New Yorker e Vanity Fair, hanno annunciato durante la corsa alla cena che non avrebbero partecipato. Quindi, il presidente Trump si è ritirato dall'evento e lo staff della Casa Bianca ha annunciato che non sarebbe andato in una dimostrazione di solidità con il presidente.

Un'altra novità di quest'anno è un evento simile che si terrà nella stessa notte dalla comica Samantha Bee, che la chiama a festeggiare ' Non la cena dei corrispondenti della Casa Bianca . '

In un'e-mail a Poynter, Mason ha detto che l'associazione non ha ancora annunciato un intrattenitore, ma ha accennato che sarebbero in arrivo ulteriori notizie su quel fronte.